Pro Calcio Tor Sapienza-Valle del Tevere 2-2

I giovani romani fermano la formazione di Scaricamazza, ripresa due volte, e in classifica dal Cre.Cas.

491
491

PRO CALCIO TOR SAPIENZA-VALLE DEL TEVERE 2-2

Pro Calcio Tor Sapienza: Lombardi 6, Ruggiero 5, Fiore 6, Graziani 6,5 (dall’80’ Terziani sv), Mele 7, Di Mauro 6, Cannizzo 6, Minelli 6,5, Camilli 7, Mereu 7, Scardini 6 (dal 60′ Zocchi 6,5). A disp. Galati, Togna, Della Porta, Garritano, Nargiso, Galasso. All Cristiano Di Loreto 7.
Valle del Tevere: De Vellis 6 D’Ambrosio 6,5 (dall’80’ Ippoliti sv), Remelli 5, Fiorentini 7, Tartaglione 6,5, Nocelli 6,5, Colangelo 6, Jammeh 6,5 (dal 56′ Bianchi 6), Danieli 7, Federici 7 (dal 33′ Nardi 6,5), Grizzi 6. A disp. Crocco, Neri, Mamaramy, Castellano. All. Stefano Scaricamazza 6,5.

Arbitro: Crescenzio di Aprilia (4,5).

Reti: 22′ Danieli (V), 77′ Mele (P), 79′ Fiorentini (V), 90′ Camilli (P).

Note: allontanato al 29′ l’allenatore ospite Scaricamazza per proteste. Espulsi per doppia ammonizione al 28′ Remelli (V), al 62′ Ruggiero (P). Ammoniti Di Mauro, Cannizzo, Minelli, Camilli, Tartaglione. Calci d’angolo 5-2 per la Pro Calcio Tor Sapienza.

Termina in parità, 2-2, la sfida del “Giorgio Castelli” tra Pro Calcio Tor Sapienza e Valle del Tevere. Per due volte in svantaggio, la formazione di casa è riuscita in entrambi i casi nell’intento di recuperare.
La prima occasione arriva al 4′ ed è di marca ospite: Danieli di testa per Federici che con un gran tiro dalla distanza impegna Lombardi. Al 9′ la replica: punizione di Mereu respinta da Federici, la palla arriva a Ruggiero che, con una gran conclusione, manda fuori di poco.
All’11’ Valle del Tevere ancora pericolosa: Grizzi dalla sinistra mette in mezzo per Federici che viene anticipato da Di Mauro. La formazione di Di Loreto sfiora il vantaggio al 16′ con Nocelli che calcia a botta sicura da distanza ravvicinata trovando la replica di Lombardi.
Al 22′ il vantaggio ospite: lancio di Federici per Danieli che calcia sotto la traversa alle spalle di un incolpevole Lombardi. Ma al 28′ la Valle del Tevere resta in 10 per l’espulsione di Remelli, che manda su tutte le furie gli ospiti nei confronti del direttore di gara, che allontana dalla panchina Stefano Scaricamazza.
Al 39′ lievi proteste anche da parte dei giocatori locali quando Mereu in area viene ostacolato e riesce a calciare ma solo debolmente e lontano dal palo alla destra del portiere.
All’8′ della ripresa ci prova Camilli trovando la facile parata di De Vellis.
Al 17′ viene ristabilita la parità in campo con Ruggiero che viene ammonito per la seconda volta dal signor Crescenzio.
Nella seconda parte della ripresa la gara si ravviva. Al 31′ punizione dalla destra di Mereu, palla che arriva in area con Mele che, da pochi passi, in tuffo, di testa, sigla il gol dell’1-1. Il pari dei ragazzi di Massimo Armeni dura meno di un paio di minuti, fino a quando Fiorentini con un rasoterra dal limite, favorito da una deviazione di un avversario, deposita la sfera alle spalle di Lombardi. 1-2.
Nel finale arriva il pari della Pro Calcio Tor Sapienza: sugli sviluppi di un fallo laterale, la palla arriva a Camilli che supera De Vellis in uscita. Finisce con un punto per uno, che per la Valle del Tevere significa aggancio da parte del Cre.Cas., vittorioso in rimonta sull’Atletico Vescovio (4-1), e avvicinamento del Ladispoli, passato sul campo della CPC.

In this article

Lascia un commento