Un’Ostiamare con numeri da record

La formazione di Alfonso Greco presenta cifre molto interessanti. E se la sta giocando con L'Aquila, Monterosi e Rieti

512
512

Cifre davvero importanti – e da record – quelle realizzate dalla prima squadra dell’Ostiamare, targata mister Greco, in questo girone di andata che si è chiuso ufficialmente domenica 18 dicembre, appena trascorso, con il pari per 1 a 1 conquistato in extremis a Muravera. Partiamo dal dato più importante, sancito dal quarto posto in graduatoria nel Girone G e dai 33 punti totalizzati in 17 gare, e frutto di 9 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. Il bottino entra nella storia dell’A.S. Ostiamare Lido Calcio, poiché nei campionati di Serie D mai l’Ostiamare era riuscita a conquistare sul campo così tanti punti, a metà stagione. E’ stato cancellato anche il primato che apparteneva all’ex mister biancoviola, Roberto Chiappara, che sia nella stagione 2015-2016 che in quella precedente ancora, aveva totalizzato 28 punti, alla fine delle 17 giornate di andata.

Altro dato veramente importante è quello del ruolino di marcia casalingo. In 8 sfide giocate all’Anco Marzio i ragazzi dell’Ostiamare hanno conquistato 6 vittorie e 2 pareggi; quest’ultimi, per 1 a 1, contro Foligno e Sansepolcro, mantenendo inviolato il fortino inespugnato. E conquistando ben 20 punti sui 24 disponibili, un bottino da record, il confronto con le altre squadre del medesimo raggruppamento. Persino più del Rieti capolista, che ne ha conquistati 19. L’Ostiamare ha fatto gridare gol 17 volte e di reti ne ha incassate solo 4: il che significa che quella bianco-viola è la seconda miglior difesa interna, dopo quella reatina che ne ha incassati solamente 3 al Centro d’Italia.

Altro dato da sottolineare, a livello di marcature, sono le 7 reti realizzate da Michele Vano, capocannoniere della squadra lidense: il secondo nella speciale classifica bianco-viola è Vittorio Attili con 4 gol, terzo Danilo Piroli, con 3 firme realizzate nei suoi inserimenti letali in area. Da segnalare, infine, i 5 assist realizzati daFrancesco Colantoni, ultimo dei quali in occasione del pari di Ferrari al Comunale di Muravera.

Un plauso grande, dunque, ai ragazzi, per quanto realizzato finora, al mister, Alfonso Greco, al suo vice Fabrizio Bucciarelli, al Prof. Arturo Zeppetella, allo staff fisioterapico-sanitario diretto da Adel Salama e a tutti coloro, al direttore sportivo Fabio Quadraccia e agli altri dirigenti che lavorano per il bene del club bianco viola. E un augurio di grandi soddisfazioni per il girone di ritorno, che inizierà l’8 Gennaio 2017 a Sassari contro il Latte Dolce. Complimenti e auguri di Buone Feste a tutti!

Riccardo Troiani

Ufficio Stampa Ostiamare Lidocalcio

In this article

Lascia un commento