P.C. Tor Sapienza-Boreale 2-1: doppietta Camilli

449
449

PRO CALCIO TOR SAPIENZA-BOREALE 2-1

P.C. Tor Sapienza: Trinchera; Mele, Notarnicola, Santori, Di Mauro, Della Penna (72’ Faiella); Cannizzo, Minelli, Camilli (80’ Scardini); Mereu, Maione (87’ Bortoloni). A disp. Galati, Tranquilli, Mesa, Baroni. All. Di Loreto.

Boreale: Sinibaldi; Fogli (76’ Leonardi), Dovidio, Ferazzoli (80’ Teti), Mileto (62’ Borelli); Mancini, Campi (46’ Messina), Ippoliti (69’ Gallani); Pagni, Petroccia, Panella. A disp. : Cerreti, Dei Rossi. All. Radi.

Arbitro: Martinelli di Ostia Lido. Assistenti: Liberale di Roma2 e Perna di Roma1.

Reti: 19’ Ippoliti, 42’ e 50’ Camilli.

Note: ammoniti Petroccia, Dovidio. Recupero: 1’ e 5’. Spettatori presenti: 300.

Un Camilli in forma strepitosa guida la Pro Calcio Tor Sapienza al primo successo stagionale. La gara d’esordio porta finalmente bene ai gialloverdi, che per la prima volta in tre anni, si impongono nel battesimo di campionato. 2-1 il punteggio contro una buona Boreale, capace di controllare la gara nella prima mezz’ora sino al contraccolpo del pareggio firmato Camilli. L’ex attaccante di Flaminia, Frascati e Cisco è stato l’autentico mattatore di giornata: due reti da cannoniere doc, tanti tiri e un lavoro importante per la squadra, che si è giovata delle sponde e del suo lavoro possesso palla per dare profondità.

Nel primo tempo la Boreale amministra il gioco, guidata da un Petroccia già in forma smagliante. La squadra di casa pensa a difendere e a ripartire con il lancio per Camilli, che si rende pericoloso in due occasioni nei primi 10’, stanato al 9’ da Sinibaldi. La Boreale  aumenta il ritmo e al 19’ passa, sfruttando un errore in fase di palleggio del Tor Sapienza: i viola ripartono e Ippoliti, sfruttando un assist da destra, insacca a centro area sul capovolgimento di fronte.

La Pro Calcio non si scompone, studia la preda e, dopo averne “assaporato le carni” – Sinibaldi fa un miracolo sulla punizione di Mereu al 37’ e Camilli centra il palo al 39’ – la morde: Camilli alla quarta occasione non perdona, centrando il bersaglio servito da Di Mauro.

Nella ripresa è subito Tor Sapienza. I gialloverdi pressano alto, rubano palla e al 5’ vanno in rete ancora con Camilli, lesto a battere Sinibaldi dal centro dell’area di rigore su servizio di un Minelli immenso.

Di qui alla fine la gara si incanalerà su ritmi e spettacolo piacevoli, con la Boreale un po’ in sofferenza, ansiosa di recuperare il risultato, e il Tor Sapienza che rischia poco e sfiora il tris. Sinibaldi strappa applausi al 32’, correggendo in controtempo in angolo la torsione di Maione.

Finisce così 2-1, un punteggio che premia l’intelligenza del Tor Sapienza, in ritardo di preparazione ma mentalmente già compagine matura. La gara del “Giorgio Castelli” darà buoni spunti al tecnico ospite, Radi, per lavorare su una Boreale apparsa comunque organizzata, benché timida. A questo si aggiunge che perderà Ippoliti per un po’ di tempo, per infortunio. Auguri per un pronto rientro all’ex cannoniere del Rieti.

Alessandro Bastianelli

In this article

Lascia un commento