Pro Calcio Tor Sapienza-Boreale 3-3

478
478

Juniores Elite, 5^ giornata: PC Tor Sapienza – Boreale 3 – 3

PC Tor Sapienza: Mattia; De Nicola, Borelli (33’st Giordani), Di Bella (1’st Valentini), Forte (1’st Babini); Santonastaso, Marzulli (24’st Procaccianti), Viselli; Mancuso, Toracchio (14’st Tidu), Di Giovanni. A disp. : Di Paolo, Lucatelli. All. : Citernesi.

Boreale: Mirti; Maltesi (33’st Lucchetti), Chennaoui (37’st Baiocco), Messina, Gamba, Vertogno; Campi (1’st Superchi), Arenella, Sheric (4’st Scarpelli), Vitelli, Cini (14’st D’Amore). A disp. : Camerota, Angelini. All. : Paolini.

Arbitro: Spampinato di Ciampino.

Marcatori: 3’st Toracchio, 6’st Mancuso, 22’st Vitelli, 31’st Scarpelli, 37’st Mancuso, 46’st Superchi.

Note: 1’ e 3’ recupero; ammoniti Mattia, Santonastaso, Forte, Procaccianti, Valentini, Messina, Superchi.

Pareggio beffardo per la Juniores Elite, che si fa rimontare due volte da una bellicosa Boreale, concedendo il definitivo 3-3 a pochi secondi dal termine della gara. Un vero peccato, perché la juniores gialloverde aveva offerto una grande prova sotto il profilo del gioco, lesinando però la malizia e la maturità necessaria per andare a dama. A gridare vendetta, oltre al gol all’ultimo minuto, anche la clamorosa occasione sciupata da Mancuso e Giordani sul 3 – 2, che avrebbe chiuso la contesa all’86°. La squadra oggi ha dimostrato che, con i dovuti accorgimenti sotto il profilo mentale e caratteriale, si potrebbe fare davvero bene, in campionato.

Infatti, dopo un primo tempo molto tattico, condito da poche occasioni – un palo di Mancuso, una bella uscita di Mattia su Sheric e un’altra occasione di Toracchio, partito in offside – nella ripresa la Pro Calcio Tor Sapienza era entrato con il coltello fra i denti, trovando l’uno-due con Toracchio e Mancuso nei primi 10’. Bravo Toracchio a combinare con Marzulli, che gli serve un pallone d’oro, per l’1-0, mentre sul 2-0 pesa l’errore di valutazione di Mirti sul traversone in area rifinito da Di Giovanni per Mancuso.

Sembrava tutto fatto, ma la Boreale fra il 20’ ed il 31’ pareggia con Vitelli e Scarpelli, quest’ultimo molto bravo ad avventarsi sul cross teso di Vitelli.

Il pareggio stava però stretto alla Pro Calcio Tor Sapienza, che di rabbia trovava il 3-2 con Mancuso, letale nell’anticipare Mirti in uscita per il 3-2. Poi, nei minuti finali, i due episodi che condannano i gialloverdi al pareggio. Prima Mancuso e Giordani sprecano una doppia chance una volta arrivati a tu per tu con Mirti, salvato anche dal recupero di Vertogno, che mura Giordani, arrivato solo, davanti alla porta. Poi nel finale la difesa si addormenta e concede alla Boreale il 3-3. Bravi i giocatori di Paolini a verticalizzare e ad innescare Superchi: il figlio d’arte controlla bene e batte Mattia in uscita.

Per il Tor Sapienza è sicuramente un pareggio beffardo, ma che può insegnare molto, in una giornata dove a pesare sono state anche le assenze in difesa, con tanti ragazzi costretti a sacrificarsi in ruoli non propri.

Alessandro Bastianelli

In this article

Lascia un commento