Aggancio in vetta del Tor Tre Teste alla Vigor

Pareggio in rimonta nel big-match di Via della Bufalotta: ne approfittano i ragazzi prenestini, che vincono con la Pro Calcio Tor Sapienza

150
150
nuova tor tre teste 450

Si è disputata sul terreno di gioco dell’Accademia Calcio Roma (terza forza del girone) la gara più importante della 12° giornata, dove ospite era la capolista Vigor Perconti. I blaugrana di Francesco Bellinati, bloccato a casa dall’influenza, hanno chiuso la prima frazione avanti di due reti, siglate da Indino e Chayebi. Nella ripresa grande reazione dei ragazzi di Angelo Grande, che prima hanno accorciato con un rigore di Romani e a 10 minuti dlla fine arrivano al pari con Murini.
Del pari della Vigor ne ha subito approfittato la Nuova Tor Tre Teste che, superando per 5-1 la Pro Calcio Tor Sapienza, ha raggiunto in vetta i vice-campioni regionali. Inglese, Lampis con una doppietta e De Marchis hanno permesso alla formazione di Tor Tre Teste di chiudere il primo tempo sul 4-0. A metà ripresa arriva la rete del momentaneo 5-0 e nel finale quella della bandiera giallo-verde con Di Giovanni.
Quarto posto per la Boreale Don Orione, vittoriosa in trasferta con il fanalino di coda Morolo con un sonoro 6-2; gara più o meno equilibrata fino alla fine del primo tempo chiuso sul 3-2 dalla compagine di Paolini, che ha dilagato nella ripresa con le reti Scarpellini, Buffa e Oleda. Scende al quinto posto la Virtus Nettuno Lido superata per 2-1 al “Tiziano Righetti” di Latina Scalo con le reti di Ingarao e Parisella intervallate dal momentaneo pareggio ospite messo a segno da Belluzzo.
A quota 17 Unipomezia e Certosa: la squadra del presidente Valter Valle s’impone per 2-1 sull’Itri con D’Angelo decisivo per i ragazzi di Recchia dopo il pari itrano siglato da Verrecchia su rigore. I calciatori nero-verdi hanno impattato a reti bianche con il Montespaccato.
A quota 16, oltre alla già citata Pro Calcio Tor Sapienza troviamo il Dilettanti Falasche che al “Villa Claudia” ha inflitto un pesante 6-3 al Santi Michele e Donato.
Buon punto esterno del Pomezia su un Colleferro sempre più in difficoltà, che non riesce a tirarsi fuori da una situazione di classifica preoccupante; per la cronaca le reti portano le firme di Cavallucci per i rosso-neri e di Di Micco per il collettivo pometino.

In this article

Lascia un commento