Urbetevere sempre a forza 6 sulle inseguitrici

189
189
SAVIO GIOVANISSIMI

Urbetevere sempre a forza 6 sulle inseguitrici

Le big non fanno sconti in entrambi i gironi

La terza giornata del girone di ritorno ha visto vincitrici le prime della classe di entrambi i raggruppamenti, dove spicca senza dubbio il 10-0 del Tor di Quinto ai danni del Massimina. L’unica non soddisfatta è il Ladispoli, che impatta sullo 0-0 al “Paglialunga” di Fiumicino e scivola a -8 dal terzo posto, che vale la qualificazione ai play-off. Giornata dopo giornata si stanno consolidando le gerarchie dei due raggruppamenti: Urbetevere e Lodigiani comandano la vetta senza problemi, le coppie Savio-Ostia Mare (girone A) e Polisportiva Carso-Tor di Quinto hanno un buon margine di vantaggio sulle inseguitrici. Analizziamo quant’è successo nelle sedici sfide in programma.

La cronaca del girone A

La capolista Urbetevere sale a quota 50 battendo di misura l’Aurelio Fiamme Azzurre: nonostante la differenza sulla carta tra le due squadre, prima della gara odierna il divario in classifica era di ben 29 punti, i ragazzi di Via della Pisana hanno dovuto lottare, per conquistare i tre punti. La rete che decide la gara infatti arriva nei minuti di recupero e porta la firma di Contini. Stesso risultato, ma in trasferta, per il Savio che espugna il “Ciccaglioni” di Rieti con il gol di Del Grande. L’Ostiamare vince in scioltezza in casa del Campus Eur. I bianco-viola di Cabriolu sbloccano il la partita esterna con Di Vilio al 15’, i padroni di casa pareggiano aggrappandosi alla deviazione sfortunata di Rossi, che devia alle spalle del suo portiere. Ma lo stesso ragazzo si riabilita dell’errore riportando i suoi in vantaggio all’inizio del secondo tempo. Nei minuti finali arriva anche la terza rete ospite con Ranieri, così l’Ostiamare resta al secondo posto in compagnia del Savio con 44 punti.

Vittoria al cardiopalma per l’Ottavia, che s’impone per 2-1 al “Castelli” di Tor Sapienza. Vantaggio al 17’ con Sorrentino ma nella ripresa è immediata la risposta dei giallo-verdi di casa, che pareggiano al 4’ con Massi. Il risultato resta in equilibrio fino al 34’, ovvero un giro di lancette prima dei 70’ regolamentari, quando Zarantonello deposita in porta il pallone che fa esplodere di gioia i ragazzi di Lorenzetti. Con questo successo la squadra di Via delle Canossiane consolida il 5° posto a 34 punti, due in meno del Ladispoli che – come scritto in apertura – viene bloccato dall’Atletico SFF.

Una lunghezza appena sotto l’Ottavia c’è la Romulea che vince all’inglese sul Grifone Monteverde. La squadra di mister Belardo passa al “Villa de’ Massimi” con una rete per tempo. Pacioni in gol nella prima parte e Brigo nella seconda, sempre nel finale di frazione. Terminano col segno “X” le sfide Villalba-Accademia Calcio Roma e Accademia Real Tuscolano-Civitavecchia. Botta e risposta a Villanova con i padroni di casa che passano con Gjoci ma vengono raggiunti dal gol di Di Giulio, mentre il match di Roma si è concluso a reti bianche.

I numeri del Girone A

Accademia Real Tuscolano-Civitavecchia 0-0
Campus EUR-Ostia Mare 1-3
Grifone Monteverde-Romulea 0-2
Pro Calcio Tor Sapienza-Ottavia 1-2
Rieti-Savio 0-1
SFF Atletico-Ladispoli 0-0
Urbetevere-Aurelio Fiamme Azzurre 1-0
Villalba Ocres Moca-Accademia Calcio Roma 1-1

La classifica

Urbetevere 50 Ostiamare Savio 44

Ladispoli 36 Ottavia 34 Romulea 33

Grifone Monteverde 25 Campus Eur 22

Accademia Calcio Roma 20 Aurelio F.A. 18

Villalba 16 P.C. Tor Sapienza 15

Atletico SFF Civitavecchia 12 Rieti 11

Accademia Real Tuscolano 6

 

La cronaca del girone B

La classifica non ha subìto scossoni dato che le prime tre vincono “di prepotenza” nei loro rispettivi incontri e rafforzano le posizioni di comando. La Lodigiani è prima con 54 punti – il massimo possibile – e mette in secondo piano la bontà dei risultati ottenuti sin qui da Tor di Quinto e Polisportiva Carso, seconde a 41. Il dato statistico che più impressiona di queste squadre è certo la somma dei gol realizzati in questa giornata: ben 21. 10 li segna il Tor di Quinto al malcapitato Massimina. I ragazzi di Moretti chiudono sul parziale di 5-0 la prima frazione, poi nella ripresa ne arrivano altrettanti, di gol, con le doppiette di Campidonico, Berardi e Del Proposto. La capolista Lodigiani rifila una cinquina a domicilio alla vicina di casa e cugina GDC Ponte di Nona, che sulla carta poteva essere un’avversaria ostica contando su una tra le difese più solide del torneo. Il primo tempo del “Gabii” infatti è stato equilibrato, con il vantaggio iniziale di Halili e il pari dei bianco-rossi con Di Stefano. Nel secondo tempo, invece, la squadra di Caranzetti mette il turbo e passa ancora con Di Stefano, poi Di Rollo e la doppietta di Capotosti indirizzano la 18esima (!) vittoria stagionale. La Polisportiva Carso dilaga (6-0) con l’Atletico 2000: i pontini chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio, poi nella ripresa si scatenano con Zambruno (tripletta) e Del Prete (doppietta) che incrementano il proprio score nella classifica marcatori.

Molto bene la Nuova Tor Tre Teste, che batte 5-1 il Racing Club e si conferma al 4° posto con 36 lunghezze, così come l’Albalonga che s’impone per 3-0 sul campo del Santi Michele e Donato e sale a 35. Chi invece sembra sganciarsi dal treno play-off è la Vigor Perconti, che non va oltre lo 0-0 in casa del Giardinetti Garbatella, scivolando a -9 dal terzo posto e a -4 dalla Tor Tre Teste. L’altro pari di giornata è quello di Torrenova-Certosa dove c’è il botta e risposta con Fanciulli e Catanzaro. Il Città di Ciampino s’impone per 3-1 ad Aprilia interrompendo la striscia di tre risultati utili consecutivi dei bianco-blù. Avellini sigla una doppietta nel primo quarto d’ora, Daloia nella ripresa accorcia le distanze ma il gol di Maini interrompe ogni velleità di rimonta per la compagine pontina.

I numeri del girone B

Aprilia-Città di Ciampino 1-3
GDC Ponte di Nona-Lodigiani 1-5
Giardinetti Garbatella-Vigor Perconti 0-0
Nuova Tor Tre Teste-Racing Club 5-1
Polisportiva Carso-Atletico 2000 6-0
SS Michele e Donato-Albalonga 0-3
Tor di Quinto-Massimina 10-0
Torrenova-Certosa 1-1

La classifica

Lodigiani 54 Pol. Carso Tor di Quinto 41
Nuova Tor Tre Teste 36 Albalonga 35
Vigor Perconti 32 GDC Ponte di Nona 28
Città di Ciampino 24 Giardinetti Garbatella 23
Atletico 2000 22 Certosa 21
SS Michele e Donato 19 Aprilia 13
Torrenova 11 Racing Club 8 Massimina 1.

Federico Burzotta

In this article

Lascia un commento