Vigor Perconti e Tor Tre Teste, sfida a suon di reti

Gli azulgrana ne fanno 5 a domicilio alla Virtus Nettuno. La risposta è "esagerata": 10-1 al Morolo

96
96
VIGOR PERCONTI ALESSANDRO BARBARISI

Vigor Perconti e Nuova Tor Tre Teste

sfida a suon di reti

 

Prosegue il duello in vetta al Girone B: la Vigor Perconti di Bellinati espugna il terreno di gioco della Virtus Nettuno Lido con un rotondo 5-0 grazie a una maiuscola prestazione collettiva, impreziosita dalle reti di Chayebi, Martellacci, Fratini e (due) Arduini. Pronta la risposta della compagine di Marco Mei che al “Giuseppe Candiani” sommerge il fanalino di coda Morolo sotto una valanga di reti: 10-1, esito  che ha visto protagonista Puddu autore, nel secondo tempo, di ben 4 reti.
La terza forza di questo raggruppamento, l’Accademia Calcio Roma di quella “vecchia volpe” di Angelo Grande, s’impone per 5-2 ai danni del Certosa. Meli, Di Spirito su rigore e Gerardo determinano il 3-0 del primo tempo. La quale, nella prima parte della ripresa, patisce per la doppietta di Capri, che consente alla compagine di Lascaro di rientrare in corsa. Ma i ragazzi di Via della Bufalotta rimettono le cose a posto con Grimi e Boccia.
La giornata appena passata alle statistiche registra la terza vittoria consecutiva, quarta nelle ultime 5 giornate, per la Pro Calcio Tor Sapienza del presidente Massimo Armeni; la formazione di Davide Guida sconfigge per 2-1 l’Itri andando a segno con le reti Di Giovanni e Mancuso intervallate dal momentaneo pareggio ospite di De Santis. Rammarico a Via Felice De Andreis per l’inizio di stagione altalenante, che ha precluso ai giallo-verdi la possibilità di giocarsi la strada per il terzo gradino del podio.
Quinto posto in classifica per l’Unipomezia. La formazione di Recchia espugna di misura il campo di gioco del Colleferro andando in rete con Pilorusso nel finale di gara per la terza vittoria di fila ottenuta dai ragazzi cari al presidente Valter Valle
Torna al successo la Boreale Don Orione, che porta via l’intera posta da via Stefano Vaj imponendosi per 2-1 su un Montespaccato che fa la partita per un’ora, prima di subire le reti di Nicolì e Campoli, che renderanno vana quella di Giorgi.
Tante reti (6) nel pareggio del “Tiziano Righetti” tra Latina Scalo e Dilettanti Falasche: nel primo tempo Gianluca Greco e Gesmundo portano i padroni di casa avanti di due reti. Ma nella ripresa i bianco-verdi nettunensi reagiscono e pareggiano con una doppietta di Capoccia nei primi minuti di gioco. I nero-azzurri pontini tornano avanti con Davide Greco prima di subire, allo scadere, il definitivo 3-3 ad opera di Gucciardi.
Tre punti di valore in chiave-salvezza per il Pomezia, che supera al “Comunale” il Santi Michele e Donato per 5-1.

In this article

Lascia un commento