Tor di Quinto-tennis Romulea e Pro Roma di misura: le prime tre vanno in fuga

364
364
ROMULEA-SAVIO

Tor di Quinto Pro Roma e Romulea in fuga

I giochi sembrano fatti

Vittoria tennistica del Tor di Quinto capolista. I Campioni d’Italia in carica hanno violato il terreno di gioco dell’Atletico Acilia per 6-0 restando al comando della graduatoria con 4 lunghezze di vantaggio sulla Pro Roma. Grande protagonista del successo dell’undici di Massimo Testa è stato Libertini, autore di una personale quaterna. Di Russo (0-4) e Consalvi (0-6) le altre reti. Dopo un primo tempo chiuso sotto di 3 reti, i padroni di casa erano scesi in campo con un piglio migliore ma la rete di Russo, è stata deleteria per il morale.
Successi di misura per la seconda e per la terza forza del girone. La Pro Roma resta 4 punti dietro la vetta, dopo il successo di misura sull’Atletico Vescovio; per i ragazzi di Fabrizio Pascucci la rete è stata siglata da Stefanelli, che si ripete dopo il poker personale della settimana precedente. La Romulea si aggiudica il confronto diretto con il Savio, lasciato a meno 9 dal terzo gradino del podio. La partita del Campo “Roma” è stata risolta da Marotta in pieno recupero. Tutto questo si materializza nel turno che registra il sorpasso al quinto posto del Campus Eur sull’Urbetevere; il sodalizio di Ponte Marconi s’impone con il più classico dei punteggi sull’undici di Via della Pisana con le rete di Napoleoni e De Luca.
Nella zona calda della classifica da segnalare il successo del Montefiascone su un’Almas sempre più in crisi; infatti per i bianco-verdi si tratta della sesta sconfitta consecutiva, con la graduatoria che comincia a farsi preoccupante.
Pareggio per 1-1 allo stadio “Angelo Sale” di Ladispoli tra i rosso-blù tirrenici del presidente Umberto Paris e il Civitavecchia; il risultato di parità non soddisfa nessuna delle due contendenti con i primi sempre invischiati in piena zona play-out, e il Civitavecchia che si allontana sempre più dalla zona play-off. Per i nero-azzurri resta aperta la possibilità di qualificazione per la Coppa Lazio.
Larga vittoria esterna del Fiumicino, che espugna largamente il terreno di gioco del Torrenova per 6-1; un successo netto per i ragazzi cari al presidente Simone Munaretto, che si portano in una tranquilla posizione di centro mentre per i romani casilini prosegue il momentaccio.
Da segnale infine il nono successo stagionale del Settebagni: i bianco-rossi di Spagnoli vincono per 3-1 con la Vis Aurelia portandosi a 27 punti grazie alle reti di Iorio, Pascale e Nunziata.

In this article

Lascia un commento