Il Rieti allunga in classifica

La capolista espugna Anzio e ringrazia il Tortolì che compie l'impresa fermando l'Albalonga sul risultato di partenza

179
179
RIETI CAMPIONE D'INVERNO

Vince il Rieti, in quel di Anzio, con un risultato britannico, reso tale dalle reti di Luciani alla mezz’ora e di Minincleri ad inizio ripresa.
Con questo successo l’undici di Carmine Parlato torna a + 3 sull’Albalonga, perchè al “Pio XII” il Tortolì ha compiuto l’impresa di giornata, fermando sul risultato di partenza, i lacustri di Marco Mariotti.
Del mezzo passo falso della seconda forza del girone non ne approfitta lo SFF Atletico che, nella partitissima dell’”Aristide Paglialunga” termina con un risultato ad occhiali al cospetto di un Cassino che si allontana dalla quarta posizione di questo girone.
Vincono e si confermano al quarto posto, in coabitazione Latina e Trastevere: i pontini di Carlo Pascucci espugnano il campo di gioco del San Teodoro con le reti di Iadaresta e Palazzo, tra le due reti, alla fine del primo tempo, il momentaneo pari isolano su rigore con Ragatzu.
I capitolini di Aldo Gardini tornano alla vittoria, dopo gli stop con Lupa Roma e Lanusei, andando in rete con Riccucci, Cardillo e Bernardotto al cospetto di una Nuorese in piena zona rossa e andata in rete con Verarchi e Lazzazzera; per i verde-azzurri di “patron” Artedino è stata una sconfitta dignitosa ma la classifica è sempre preoccupante con la salvezza diretta sempre più lontana.
Vince l’Aprilia ( reti di Bosi e Pace) e continua a sperare in una posizione nella griglia play off; le “rondinelle” di Mauro Venturi hanno sconfitto al “Quinto Ricci” un’Ostia Mare che non ottiene i 3 punti dal 21 gennaio scorso quando s’impose in quel di Tortolì per 3-2 .
Vittoria per la Lupa Roma su un Monterosi in piena crisi con il successo che manca dal 14 gennaio e la zona pericoloso lontana appena 3 punti; la partita del “Francesca Gianni” era iniziata nel migliore dei modi per la formazione cara al presidente Luciano Capponi, passata in vantaggio con una rete di Cicino ma era solo un’illusione perchè i locali ribaltavano il risultato andando in rete con Ansini e Svidercoschi.
Importante successo del Budoni nell’anticipo di sabato; la formazione di Raffaele Cerbone ha violato il “Lixus” di Lanusei con le reti di Sartor su rigore al 28′ della ripresa e la rete decisiva di Malesa nel finale, tra le due reti ospiti il momentaneo pari dei tricolori di Archimede Graziani siglato da De Montis.

Rinviata al 10 marzo Flaminia-Latte Dolce.

In this article

Lascia un commento