Vigor Perconti e Tor Tre Teste, goleade per le prime della classe

La capolista ne rifila 8 al Morolo a domicilio, la Nuova Tor Tre Teste 5 al Colleferro che resiste per un tempo

112
112
VIGOR PERCONTI ALESSANDRO BARBARISI

Vigor Perconti assenza di sconti

8 gol a domicilio al Morolo

Non fa sconti la capolista Vigor Perconti che al “Marrocco” di Morolo rifila ben 8 reti ai bianco-rossi locali, ultimi in classifica. Nel primo tempo i presenti hanno vissuto la grande paura per l’infortunio di Laudiero, portiere del Morolo, che perde i sensi, ma la partita continua dopo la sospensione.
Fratini e Chayebi consentono ai blaugrana romani di chiudere il primo tempo col doppio vantaggio; nella seconda frazione la Vigor Perconti dilaga andando in rete altre sei volte con: Taormina, Arduini, Venutolo, Martellacci (2) e Pasquetto.
Vittoria esterna e larga anche per la Nuova Tor Tre Teste che, in quel di Colleferro, s’impone per 5-0; i rosso-neri padroni di casa tengono bene per un tempo andando all’intervallo sul risultato di partenza. Nella seconda frazione la squadra di Marco Mei va in rete con Inglese, Guerrieri su rigore, Lampis e Melucci, che mette a segno una personale doppietta.
Sul terzo gradino del podio l’Accademia Calcio Roma si fa sorprendere tra le mura amiche da una Pro Calcio Tor Sapienza capace d’imporsi a via della Bufalotta per 3-1 e di confermarsi così al quarto posto. Un percorso di tanto in tanto rallentato, per i giallo-verdi, che giocano bene e divertono da almeno un mese e mezzo in qua. E i risultati del campo sono stati costruiti con grande costanza e decisione, in un raggruppamento tutt’altro che semplice.
Al quinto posto, insieme a quota 40 in classifica, Boreale Don Orione e Unipomezia, entrambe vincenti. La compagine romana s’impone, in casa propria, sul Santi Michele e Donato per 2-1. Gol bianco-viola di Arenella poi l’undici pontino pareggia con Tintari. E’ Vitelli, il match-winner di Via della Camilluccia.

La formazione di Recchia, dal canto suo, esce vittoriosa dal proprio campo di gioco avendo la meglio per 3-2 sulla Virtus Nettuno Lido. Passano in vantaggio i ragazzi di Neno Cesarini con una sfortunata autorete, poi è Kevin Carlino a prendere in mano la situazione. E’ lui, l’autore di una personale tripletta – due reti su rigore – e grande protagonista di giornata, capace di  far volare i suoi. Nel finale la rete di Ricci serve agli ospiti per rendere meno largo il passivo.
Tra le formazioni in lotta per il quarto posto c’è anche il Certosa: i giovani nero-verdi di Lascaro distano ancora tre punti dalla Pro Calcio Tor sapienza, dopo il successo sull’Itri per 3-1.
Si allontana, forse definitivamente dalla possibilità di qualificarsi per il Trofeo Elio Tortora, il Dilettanti Falasche. I calciatori di Ulderico Campagna, infatti, sono stati sconfitti e raggiunti in classifica dal Pomezia. I rosso-blù si sono imposti al “Villa Claudia” con il più classico dei risultati, ottenendo tre punti importanti in chiave salvezza (!) in virtù delle reti di Bidoli e De Paolis.
Tante reti, ben 6, nel pareggio del “Tiziano Righetti” tra Latina Scalo e Montespaccato. Un risultato che serve più ai romani di Mauro Mancini, che si tengono stretto il punto raccolto in trasferta. Protagonista tra le fila ospiti è stato Pezzuto, autore di una doppietta mentre l’altra rete è di Pascoli. Per i nero-azzurri pontini sono andati in rete Ingrao, Pacifici e Greco.

In this article

Lascia un commento