Ritorno alla vittoria per le prime due della classe

Dopo i pareggi del turno precedente il Girone A riconsegna i tre punti alle prime due della classe: bene Romulea e Savio

278
278
TOR di QUINTO

Tor di Quinto e Pro Roma tornano a vincere

Vittoria netta della capolista Tor di Quinto. Infatti i Campioni d’Italia hanno violato lo stadio “Arnaldo Fuso” di Ciampino superando l’Almas con un perentorio 4-0 con due reti per frazione. Nel primo periodo segnano Papa, sugli sviluppi di un calcio piazzato di Libertini, e Russo; nella seconda parte in gol Sornoza e lo stesso Libertini, quest’ultimo con un tiro dalla distanza, chiudendo il discorso per i ragazzi di Basili.
Torna al successo e a sorridere anche la Pro Roma che al “Vittiglio” s’impone nei confronti di un Ladispoli proveniente da un buon momento di forma; la compagine di Fabrizio Pascucci va in rete con Piccirilli, Messeri e Ilardo con i tirrenici che erano andati a segno con Quinti per il momentaneo 2-1. Con questo successo la Pro Roma blinda il secondo posto mentre il Ladispoli resta comunque distante dalla “zona pericolo”.
Si conferma sul terzo gradino del podio, a-6 dalla formazione di via Verrio Flacco, la Romulea, capace di andare a vincere in quel di Fiumicino per 2-1; la rete decisiva per i romani di Fabrizio Feroce è arrivata in pieno recupero con Di Vico, al termine di un incontro molto combattuto e giocato con grande decisione da ambo le parti. Nel primo tempo Romulea avanti con Falanga e aeroportuali che pareggiavano prima dell’intervallo con Camonni.
Al quarto posto, sempre a 5 lunghezze dal podio, troviamo Campus Eur e Savio. La formazione di Lungotevere Dante supera all’inglese il Montefiascone, continuando la serie positiva che va avanti da 10 giornate, costruite su 8 successi e 2 pareggi. Questa volta le reti sono state firmate da Napoleoni e Ranaglia, con il secondo autore di una splendida esecuzione su calcio da fermo.
Il Savio vince 2-1 con il Torrenova al “Raimondo Vianello” anche se i bianco-rossi casilini ci hanno messo tanto impegno, per provare a sbarrare la strada ai cugini della media periferia romana. Gol di Canepa e parziale pareggio di Mbadiga nei 20′ precedenti l’intervallo. Rete decisiva di Mancini per tre punti che confermano la bontà del lavoro svolto sul giovane gruppo bianco-blù.
Lascia accesa la speranza di qualificazione al Trofeo Elio Tortora il Civitavecchia. I calciatori nero-azzurri di Pino Brandolini si sono imposti per 3-1 ai danni di una Vis Aurelia sempre più in difficoltà. Sono stati proprio i ragazzi capitolini a passare per primi con De Luca, per subire poco dopo il pari di Forieri e, nella seconda frazione, l’allungo degli atleti tirrenici, andati in gol con Rasi e Indorante.
Dopo 2 sconfitte e un pari torna al successo l’Urbetevere che a Via della Pisana supera con un secco 4-0 il retrocedendo Atletico Acilia; la compagine di Basoccu va in rete con Previti, Marrella, a segno due volte, e Stazi.
In chiave salvezza importante successo dell’Atletico Vescovio – sorpasso sull’Almas – che s’impone di misura sul Settebagni in un derby tra formazioni del III Municipio del Comune di Roma grazie a una rete di Chiovenda.

In this article

Lascia un commento