Urbetevere in semifinale, Savio ai quarti

Nel girone A l'Urbetevere stacca il biglietto per la semifinale per il titolo. Nel raggruppamento B sfida Lodigiani Tor di Quinto per il primo posto

86
86
URBETEVERE

La cronaca del girone A

Show dell’Urbetevere al “Mario Tobia”. I ragazzi di Via della Pisana salgono a quota 75 punti e mettono al sicuro la prima piazza battendo 3-1 il Campus Eur. Gara ipotecata già nel corso della prima frazione di gioco con Riosa che apre al 10’, De Marco che raddoppia e ancora Riosa a triplicare verso la mezz’ora. L’unico sussulto dei padroni di casa arriva nel secondo tempo, praticamente a tempo scaduto, con Metteoli. Il Savio con un gol per tempo piega il Villalba tra le mura amiche del “Vianello” e guadagna l’aritmetica certezza di partecipare alle finali regionali. I Blues di Iacovolta sbloccano il match dopo soli 10’ con un colpo di testa di Carloni. In avvio di ripresa, i padroni di casa sono ancora pericolosi con Squarcia, che fallisce il raddoppio da due passi, ma al 30’ il solito Cataldi firma il definitivo 2-0.
Termina in parità la sfida tra la terza e la quarta forza del girone A, ovvero Ostiamare e Ladispoli. I rossoblu tirrenici passano in vantaggio al 18’ del primo tempo con la rete di Alessandro Colace, ma al 4’ della ripresa D’Agostino riporta in gara i suoi segnando il definitivo 1-1. Ai biancoviola di Cabriolu basterà conquistare un punto nelle restanti tre giornate della regular season per qualificarsi alla fase finale. Il Rieti supera 2-1 l’Accademia Real Tuscolano, costringendo la squadra capitolina alla retrocessione matematica. La compagine amarontoceleste passa in vantaggio nel primo tempo con Granieri, poi è Pandiscia a trovare il momentaneo pareggio per gli ospiti. A metà secondo tempo però la rete di Battisti fa esultare i suoi, che ottengono tre punti di platino e agganciano il Civitavecchia al terz’ultimo posto a quota 19.
L’Ottavia espugna il “Campo Roma” battendo in rimonta per 2-1 la Romulea e ipoteca il buonissimo quinto posto in classifica. I locali si portano in avanti nel corso dei primi 35’ grazie al gol di Perna, ma nella ripresa sale in cattedra la squadra di mister Lorenzetti che ribalta il risultato con le reti di Congiu e Sorrentino. Nelle tre sfide si sono verificati altrettanti segni “X”. Termina a reti inviolate la sfida del “Villa de’ Massimi” tra Grifone Monteverde e Aurelio Fiamme Azzurre. Il Civitavecchia fa 1-1 in casa dell’Accademia Calcio Roma, mentre l’Atletico ottiene un 2-2 casalingo con la Pro Calcio Tor Sapienza. La compagine civitavecchiese, così come quella del comune di Fiumicino, resta invischiata nella zona calda della classifica.

I risultati della 27a giornata

Rieti-Accademia Real Tuscolano 2-1
Grifone Monteverde-Aurelio F. A. 0-0
Accademia Calcio Roma-Civitavecchia 1-1
Ostiamare-Ladispoli 1-1
Romulea-Ottavia 1-2
SFF Atletico-Pro Calcio Tor Sapienza 2-2
Campus Eur-Urbetevere 1-3
Savio-Villalba Ocres Moca 2-0

La classifica : Urbetevere 75; Savio 63; Ostiamare 61; Ladispoli 53; Ottavia 50; Grifone Monteverde 41; Romulea 40; Campus Eur 34; Aurelio F. A. 31; Accademia Calcio Roma 29; Pro Calcio Tor Sapienza 28; SFF Atletico 22; Villalba Ocres Moca 20; Civitavecchia 19; Rieti 19; Accademia Real Tuscolano 8
VERDETTI: Urbetevere qualificata alle semifinali; Savio ai quarti di finale; Accademia Rel Tuscolano retrocessa nei “Regionali B”

Girone B

Il duello tra Lodigiani e Tor di Quinto, già certe della qualificazione per la fase finale, prosegue a suon di gol. I biancorossi di Caranzetti battono 5-3 il Certosa e salgono a 70 punti. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 3-0 peri i padroni di casa con le reti di Innocenti, Dominizi e Di Stefano. Ciò nonostane i neroverdi di Via di Centocelle vanno a segno a inizio ripresa con Raponi, ma poco dopo Luciano realizza il gol del 4-1. Ancora Raponi segna il 4-2 e poi Procario dal dischetto accorcia ulteriormente le distanze spaventando la Lodigiani, che però trova il gol con Deodati in contropiede, che chiude definitivamente i conti. Il Tor di Quinto surclassa l’Atletico 2000 al “Catena” con il punteggio di 5-2. Per i locali a segno due volte capitan Rocchi, mentre tra le fila dei ragazzi di Via del Baiardo spiccano la doppietta di Campidonico e la tripletta di Santilli.
Ancora tutto aperto per il terzo posto dove ci sono quattro squadre raccolte in un fazzoletto di tre punti. La Nuova Tor Tre Teste occupa la terza piazza con 57 punti, ma deve recuperare ancora una gara, così come la Polisportiva Carso che ha 54 punti e la Vigor Perconti che ne ha 53. Leggermente più complicata la situazione dell’Albalonga, anch’essa quarta con 54 punti, che però ha una gara in più dei rivali. I castellani superano agevolmente 2-0 l’Aprilia tra le mura amiche di Pavona, con lo stesso risultato la Nuova Tor Tre Teste supera il Torrenova. La Polisportiva Carso batte 3-1 il Giardinetti Garbatella, mentre la Vigor Perconti passa a valanga per 7-0 al “San Gabriele” di Massimina, fanalino di coda da inizio campionato che ormai attende solo la matematica certezza della retrocessione.
Nelle altre sfide il Città di Ciampino batte di misura il GdC Ponte di Nona al “Gabii”, mentre il Santi Michele e Donato regola con il punteggio di 3-1 il Racing Club ottenendo tre punti vitali in chiave playout.

I risultati della 27a giornata
Albalonga-Aprilia 2-0
Lodigiani-Certosa 5-3
GDC Ponte di Nona-Città di Ciampino 0-1
Polisportiva Carso-Giardinetti Garbatella 3-1
SS. Michele e Donato-Racing Club 3-1
Atletico 2000-Tor di Quinto 2-5
Nuova Tor Tre Teste – Torrenova 2-0
Massimina-Vigor Perconti 0-7
La classifica del Girone B: Lodigiani 70; Tor di Quinto 68; Nuova Tor Tre Teste* 57; Polisportiva Carso* e Albalonga 54; Vigor Perconti* 53; Città di Ciampino 40; Giardinetti Garbatella* 38; GDC Ponte di Nona* 32; Certosa 31; Atletico 2000 27; SS. Michele e Donato* 26; Aprilia* 24; Torrenova 22; Racing Club 9; Massimina* 1
*UNA PARTITA DA RECUPERARE: N. TOR TRE TE TESTE, POL. CARSO, V. PERCONTI, GIARDINETTI GARBATELLA, GDC PONTE DI NONA, SS. MICHELE E DONATO, APRILIA, MASSIMINA

In this article

Lascia un commento