Ronciglione che fatica ma sei 2°: 4-4 a singhiozzo a Montalto

Cerveteri 2-0 al Canale Monterano e salvezza diretta: ai play-out Pescatori Ostia e Canale Monterano fuori casa

204
204
RONCIGLIONE UTD.PALOCCO 3-0

Ronciglione United che fatica ma sei 2°: 3-3 a Montalto

Fiumicino a pari punti ma dietro nei confronti diretti

a cura di Domenico Santucci

Il Girone A di Promozione ha consegnato, pur a fatica, un secondo posto finale al Ronciglione United per il miglior confronto diretto con il Fiumicino, superato all’andata al Pietro Desideri per 3-0. Nella gara di ritorno, infatti, le contendenti hanno pareggiato 0-0 e questo spedisce al play-off la squadra viterbese, che riceverà l’Atletico Morena, terza forza del Girone C. Mentre il Fiumicino se la vedrà al “Luciano Iorio” di Nemi, casa e tana dello Sporting Genzano. Questi i verdetti nell’ultimo turno della stagione regolare, dopo che la settimana precedente ha registrato il primo arrivo dell’Ottavia nel torneo di Eccellenza.

A Montalto di Castro la squadra di casa mette alle corde il Ronciglione con il gol di Serafini in apertura, al 7’: raddoppia Pieri al 21’. Quindi Provinciali al 37’ accorcia le distanze ma al 39’ Vittorini firma il parziale 3-1, risultato con cui si chiude la prima frazione. Nel secondo tempo l’attesa reazione dei bianco-rosso-neri con Provinciali, questa volta a segno al 20’ dal dischetto; e al 30’ Menichini firma il pareggio che sarebbe stato prezioso, per blindare un secondo posto per lunghi tratti a rischio.

Al “Pietro Desideri” il Fiumicino sblocca nel finale la parità, maturata col gol di Forcina segnato appena prima del riposo: nel secondo tempo Di Meglio la Pescatori sigla l’1-1 a metà frazione. E nei minuti finali Benedetti è l’autore del 2-1.

Chiude con un ottimo quarto posto finale il Grifone Gialloverde, che si impone per 4-1 al Campo Roma su una dimessa Compagnia Portuale, che più volte, nel corso della stagione, aveva dato segni di grande debolezza sul piano della concentrazione e dell’attenzione ai dettagli. Al 17’ gol di Marra: al 62’ Corrias raddoppia. Catracchia al 68’ prova a riaprire la partita, quindi all’85’ Marra segna il terzo gol, per la valida squadra di Gianluca Berruti. Che segna ancora all’88’ con Dei Rossi. Considerando il forsennato ritmo di Ottavia, Ronciglione e Fiumicino, il piazzamento finale della squadra romana merita un plauso.

Per l’assurda situazione degli impianti di Via delle Colonie e dell’Astolfi, la partita Santa Marinella-Aranova è stata giocata a Civitavecchia, ed è terminata 1-1: gol fiumicinese al 73’ di Savarino, pareggio al 90’ di Brutti. La speranza è che il “Santa”, l’anno prossimo, abbia un campo disponibile sul suo territorio. Sarebbe già in condizioni di non dover pensare a cose diverse dalle vicende agonistiche.

Allo stadio Enrico Galli il Città di Cerveteri supera nel delicatissimo incontro il Canale Monterano per 2-0, coi gol di Giustini (24’) e Metta (63’), il che permetterà ai ragazzi del presidente Mauro Mazzarini e mister Carlo Cotroneo di confermarsi in categoria vista la importante sistemazione in graduatoria al 12° posto, con 45 punti. Di contro i rosso-blù andranno è 16° e dovrà vedersela al “Lombardi” di Marina di San Nicola con l’Atletico Ladispoli, che ha superato per 4-3 l’Accademia Calcio Roma e termina a quota 44, in tredicesima posizione. Nei dettagli dell’incontro di Ladispoli l’Atletico è andato in rete due volte con Puca e altrettante con Amendola: i romani di Via della Bufalotta in rete Borelli, e due volte Nolano.

Il Bomarzo ha vinto 2-1 a San Lorenzo Nuovo e dovrà giocarsi la presenza in Promozione con la Pescatori Ostia davanti al pubblico amico: questo accade anche per la sconfitta dei giallo-verdi litoranei in Darsena, a Fiumicino, ma anche per il successo esterno colto in casa di una delle due retrocesse. Rete di Ravoni (30’), pareggio di Verri (65’), e gol decisivo (77’) che arriva su calcio di rigore, segnato da Pecci.

Tra le gare esenti da dubbi di classifica la Vigor Acquapendente segna a Montefiascone per prima, con Fanelli: nella seconda parte arriva il gol del pareggio giallo-verdi. L’altra era quella tra Maccarese e Ottavia, partita balneare, terminata 3-4 per la capolista , dopo le feste infrasettimanali della compagine di Pino Porcelli. La società del Comune di Fiumicino vedrà, probabilmente, riprendere le redini in mano al noto presidente Dante Papili, o per una domanda di ripescaggio, o per un tentativo di riportarla in quota e categoria.

 

I VERDETTI

Promossa in Eccellenza Ottavia

Ai play-off: Ronciglione (gara interna e unica con l’Atletico Morena) e Fiumicino (esterna a Nemi contro lo Sporting Genzano)

Retrocedono in 1° Categoria San Lorenzo Nuovo e Maccarese.

Play-out Atletico Ladispoli-Canale Monterano e Bomarzo-Pescatori Ostia.

In this article

Lascia un commento