Atletico Vescovio, sarà ancora Eccellenza

La formazione cara al presidente Vaccari fa suo il play out con la Boreale Don Orione e resta in Eccellenza. In bocca al lupo agli sconfitti per...

390
390
avescovio

Atletico Vescovio sarà ancora Eccellenza

2-1 alla Boreale dopo 120′ di grande impegno

ATLETICO VESCOVIO-BOREALE DON ORIONE 2-1 dts

Atletico Vescovio Frera, Scorta, Madonna, Masi, Ciampini, Tancredi, Formilli Fendi (dal 116 Lorenzini), Delli Muti (dal 53′ Privitera), Sandulli (dal 97′ Giorgi), Nolano (dal 99′ Tilli), Amici (dal 118 Morgavi). A disp. Rosati, Maestrelli. All Giorgio Marcangeli
Boreale Don Orione : Sinibaldi, Buccioni, D’Ovidio, Somma, Mileto, Di Gioacchino, Messina (dal 49′ Campi), Ferazzoli, Gambale, Paruzza (dal 61′ Panella), Teti (dal 79′ Pagni). A disp.:Cerreti, Fogli, Leonardi, Arenella. All. Bruno Baldari

Arbitro: Sig. Gavini di Aprilia.

Reti: 26′ Nolano (A.V., rig.), 79′ Ferazzoli (B.), 119′ Giorgi (A.V.)

Note: ammoniti Buccioni, Somma, angoli 2-7. Al 79′ Frera para un rigore a Ferazzoli.

Roma – Vince l’Atletico Vescovio, 2-1 ai tempi supplementari, sulla Boreale Don Orione, e si salva, mentre la compagine di Via della Camilluccia e Ponte Milvio saluta l’Eccellenza dopo tre stagioni.
Come era lecito attendersi non è stata una bella partita e cosa ovvia è stata la formazione di Baldari a prendere l’iniziativa, per la necessità di giungere al successo entro il 120′.
La prima occasione degna di nota è di marca ospite con Teti che calcia alto con una conclusione di prima intenzione dal vertice destro dell’area di rigore. Al 9′ Nolano ci prova su calcio piazzato con un tiro senza pretese, facilmente parato da Sinibaldi. Sul cambio di fronte Boreale Don Orione ancora pericolosa con un cross da destra, deviazione pericolosa di un difensore locale e respinta di Frera.
Al 26′ intervento in area su Masi, e per l’arbitro è calcio di rigore; dal dischetto Nolano non lascia scampo a Sinibaldi. Atletico Vescovio avanti.
Passano un paio di minuti e la Boreale ha una grossa occasione per pareggiare: passaggio perfetto di Paruzza per Gambale che spreca tutto calciando malamente e senza forza. La palla finisce a lato rispetto al palo sistemato alla destra di Frera.
L’ultima occasione del primo tempo è in favore dell’undici di Giorgio Marcangeli: Amici dalla destra mette in mezzo un pallone invitante ma in area non ci sono maglie bianco-rosse e l’occasione per mettere al sicuro il risultato e l’Eccellenza sfuma.
Nella ripresa succede forse ancor meno, rispetto alla prima frazione. I ragazzi di Baldari provano a rendersi pericolosi ma l’Atletico Vescovio controlla senza troppi problemi. Al 14′ Gambale in area tenta una rovesciata ma Scorta respinge sventando la minaccia.
Al 34′ il pareggio ospite: c’è un intervento in area su Di Gioacchino e il Signor Gavini indica il dischetto. Sul quale si presenta Ferazzoli che prima si fa parare il tiro da Frera, e successivamente insacca riprendendo la respinta del portiere. E’ il gol dell’1-1 che spalanca la strada all’appendice di ulteriori 30′ minuti. La trentacinquesima giornata sembra non voler mai finire, per Boreale Don Orione ed Atletico Vescovio.
Nei tempi supplementari arriva al 14′ del secondo tempo la rete di Giorgi che regala la sicurezza al sodalizio di “patron” Stefano Vaccari di disputare anche la prossima stagione il campionato di Eccellenza. Il numero uno bianco-rosso esulta con tutti i sostenitori della giovane realtà romana.
La Boreale Don Orione retrocede in Promozione. La speranza di rivederla al più presto nel massimo campionato dilettantistico regionale.

In this article

Lascia un commento