Ladispoli vittorioso a Canistro sul Paterno

Grande successo del Ladispoli in terra abruzzese in vista del ritorno tra le mura amiche

266
266
Ladispoli signora partita a Canistro, campo del Paterno: 2-1 esterno!

PATERNO-LADISPOLI 1-2

Paterno: Cattafesta, Rinaldi, Di Stefano, Gaeta (46′ Franchi), Celli, Tabacco, Baraldi, Della Penna, Lepre, Albertazzi (dal 70′ Di Giovanni) , Giglio. A disp. Cocuzzi, Iaboni,  Scatena, Falcone, Scurci. All. Antonio Torti
Ladispoli: Travaglini, Salvato, Mastrodonato, Lupo, Tollardo, Leone, Marvelli (68′ La Rosa), Bertino (dall’82’ Andrea Sganga) Cardella, De Fato, Manuel Sganga (dal 90′ Sganga) . A disp. Agostini, Barone, Gallitano,  Pagliuca All. Pietro Bosco.

Arbitro: Canci di Carrara

Rete: 21’Fato (L),52′ Albertazzi (P) 70′ Cardella

 

Note:Allontanato il tecnico del Ladispoli Bosco Ammoniti Gaeta, Della Penna, Leone

Al 2′ Bertino per Cardella che arriva in ritardo all’impatto con la sfera.

Al 4′ Il Ladispoli sfiora il vantaggio con Salvato che di testa impegna Cattafesta sugli sviluppi di un corner.

Al 12′ punizione insidiosa di Gaeta con Marvelli che chiude su Baraldi con palla in angolo. Sul conseguente corner  di Baraldi, blocco irregolare su Travaglini, testa di Tabacco, tiro di Lepre  che termina di poco fuori. Travaglini si lamenta con il direttore di gara.

Al 14′ Marvelli è protagonista di una bella azione personale sulla destra, salta orizzontalmente due avversari, si accentra e va al tiro di sinistro ma la sfera termina alta.. Sono i tirrenici a dettare i ritmi della gara ma attenzione al Paterno, squadra quadrata e ben messa in campo.

Al 16′ combinazione  Mastrodonato-Bertino-Sganga con un terzino locale che salva in angolo, dal cross che ne segue mezza girata di Bertino ( 17′) debole e imprecisa, la palla termina sul fondo.

Al 21′ le precise geometrie portano il Ladispoli in vantaggio con un gran destro di De Fato che s’infila alle spalle dell’incolpevole Cattafesta.

Al 23′ De Fato per Bertino con la palla che si alza di un nulla sopra la traversa.

Al 32′ gran discesa di Lepre che entra dal fondo in area sorprendendo Mastrodonato; tiro-cross respinto da Travaglini e la difesa tirrenica evita che il tap-in  provochi seri danni.

Al 35′ Lepre riceve da Giglio, la punta tira una prima volta, Travaglini non è impeccabile e respinge sui piedi dello stesso Giglio,. che, mal coordinato, tira fuori da ottima posizione.

Al 36′ ammonito Della Penna per una scarpata in faccia a un avversario.

Al 37′ gran tiro di De Fato che evita Albertazzi; palla deviata da Cattafesta in angolo, che a sorpresa non viene concesso.

Al 47′ il Ladispoli chiude in avanti su un corner dalla sinistra De Fato cicca, arriva Tollardo che conclude centralmente agevolando il portiere.

Al 7′ della ripresa gran punizione di Albertazzi da 30 metri che supera un Travaglini  che forse avrebbe potuto e dovuto fare di più nell’occasione.

Al 25′ Cardella su assist di La Rosa, dopo un’azione iniziata da La Rosa, riporta in vantaggio il Ladispoli.

Al 32′ Bertino calcia alto.

Il Ladispoli vince 2-1 una vittoria importante in vista della gara di ritorno all'”Angelo Sale”

In this article

Lascia un commento