Pro Roma Sporting Genzano 2-1

La squadra di Damiani vince l'ultimo atto dei play-off: nel pomeriggio (diretta Radio Cusano Campus 89.1 FM) Sora-Ronciglione United

78
78
Pro Roma - Sporting Genzano Calcio d'inizio

Pro Roma 2 reti per chiudere in bellezza

L’anno prossima appuntamento in Eccellenza per entrambe

PRO ROMA-SPORTING GENZANO 2-1

Pro Roma: Beccaceci 6,5, Luttazzi 6 (75’ Stefanelli 6), Ulisse 6,5, Cesaretti 6,5 (57’ Luzi 6), Talone 6,5, Cornacchia 6, Rodolfi 6, Ferramini 6 (46’ Persia 6,5), Fiorini 6,5, Alfonsi 6,5 (81’ Svezia s.v.), Santini 6 (46’ Corigliano 7,5). A disp. Colantoni, Pascucci. All. Damiani 7,5.

Sporting Genzano: Apruzzese 6,5, Agostini 6 (30’ st Baldazzi sv), Leonardi 6, Trinca 6, La Forgia 6, D’Ambrosio 6, Mastrella 6 (3’ st Fondi 6), Rocco 6 (35’ st Garra sv), Pascucci 7,5, Italiano 6,5 (39’ st Elrhazouvany sv), Ricci 6 (30’ st Baldolini sv). A disp. Faiola, Scipioni. All. Salerno 6,5.

Arbitro: Sig. Martinelli di Ostia 5,5.

Reti: 47’ Corigliano, 50’ Pascucci, 67’ Fiorini (rigore).

Note: ammoniti Apruzzese, Trinca. 400 spettatori circa.

 

Ciampino (Roma) – La Pro Roma entra in Eccellenza dal portone principale, e lo fa vincendo 2-1 nei confronti dello Sporting Genzano. Certe dell’ascesa di categoria, le squadre di Damiani e Salerno hanno dato vita a una apprezzata contesa.

Cronaca – Il primo episodio è un calcio di rigore che tuttavia manca all’appello: fallo di Leonardi sull’avanzato Fiorini, messo giù, in area, ma l’arbitro Martinelli, evidentemente, soffre il caldo, e non lo concede.

Al 10’ Sporting Genzano vicino al gol del vantaggio: Mastrella prova la strada del gol di testa, ma la palla esce di un soffio. Al 15’ la squadra di Salerno tenta il bersaglio grosso dai venti metri; il raccolto è lo stesso, perché la sfera esce di poco. Al 16’ Alfonsi ricorda ai presenti che esistono le categorie: il più popolare, tra i tre-quartisti del Lazio, prova la via del gol con una rovesciata volante. Palla sul fondo di poco.

Al 25’ la Pro Roma si mozzica le mani. E’ Fiorini, da ottima posizione, a sparacchiare il pallone addosso al portiere, che neutralizza il sostanzioso pericolo, per la porta genzanese. L’immediata replica (26’) è di Italiano, che sollecita un gran tuffo di Beccaceci, pronto a chiudere la strada allo Sporting Genzano.

Il secondo tempo si apre con il cambiamento del risultato parziale. Al 2’ Fiorini serve dalla corsia di sinistra Corigliano che, una volta in area, miscela precisione e forza, e supera Apruzzese. Pro Roma 1 Sporting Genzano 0.

Federico Burzotta

(ha collaborato Manlio Vignola)

In this article

Lascia un commento