Atletico Morena, tre punti esterni meritati

Per la formazione tuscolana 3 punti importanti contro un avversario di tutto rispetto

312
312
23559484_899978533489658_6921382120706232921_n

Atletico Morena tre punti meritati, a due passi da casa: 3-1 sul Santa Maria delle Mole

SANTA MARIA DELLE MOLE-ATLETICO MORENA 1-3

S.Maria delle Mole: Desai, Ronconi, Bacchetta (dal 78′ Ercolani), Guidi, Porcacchia, Empoli (dal 78’Marchetti), Mosciatti, Barbaria (dall’82 Massullo), Spaziani, Petroccia, Gatta A disp: Borrelli, Puri, Mauramati, Cesari, Panella, Puddu All. Mosciatti.

Atletico Morena: Tursini, D’Ambrosio, De Santis, Ippoliti, Battistelli, Asci, Favale (dal 60′ Piscitelli), Libertini, Modesti (dal 65′ Ceniccola), Lukaj, Camara (dal 92′ Sciamanna) A disp: Cappa, Mazzon, Cardinale, Maiolini, Martinelli, Asiani All. Berti.

Arbitro: Abukar di Aprilia.

Reti: 22′ Modesti (M.), 44’Modesti(M.), 45′ pt Spaziani (S.M.), 83′ Kassé (A.M.).

Note: espulsi Guidi (S.M.), Lukaj (M.). Ammoniti Tursini (M.), Battistelli (M.), Libertini(M.)

Bel derby a Ciampino, tra due formazioni vicine di casa, il Santa Maria delle Mole e l’Atletico Morena. Partita spigolosa e giocata soprattutto a centrocampo con pochi tiri in porta ma molto agonismo.

Inizia meglio il Morena con due conclusioni terminate alte, all’11’ con Libertini e al 17′ con Camara. Al 20′ un’azione pericolosa della squadra di casa che però non trova la porta, e anzi, subisce il gol al 22′. Modesti corregge una conclusione respinta ma non trattenuta dal portiere. L’attaccante gioca una grande partita e non solo in attacco ma anche sacrificandosi a difendere palla a centrocampo, lottando spesso e volentieri. Per la squadra di casa il migliore invece è stato Petroccia, che al 30′ è pericoloso su punizione. Al 35′ Camara è ancora indisioso su un cross ed inaugura lo spettacolare finale di tempo. Che culmina nell’episodio del raddoppio ospite: al 44′ Modesti viene servito sul filo del fuorigioco e non sbaglia, una volta giunto solo davanti al portiere. Un solo minuto dopo accorcia le distanze il Santa Maria delle Mole, con il numero 9, l’esperto Spaziani, che segna su respinta del portiere Tursini.

Nel secondo tempo la tattica la fa da padrona, in una partita comunque molto sentita. Al 18′ il neo-entrato Piscitelli scappa in contropiede e sbaglia davanti a Desai. Prime avvisaglie di qualche problema, nel ritorno difensivo della squadra di casa.

Il derby si scalda a metà frazione. Lukaj entra fin troppo deciso e a gamba alta, prendendosi il secondo giallo e conseguente subendo l’espulsione. Il Morena però non si schiaccia eccessivamente in difesa e rischia poco. Intorno al 35′ c’è il massimo della pressione esercitata dal Santa Maria delle Mole, ma la squadra casalinga si sbilancia troppo e prende gol in contropiede. Kassé scatta e segna al 37′. Il gol, psicologicamente, è duro da digerire, e di fatto l’incontro finisce qui. Inoltre per proteste viene espulso Guidi e si ritorna giocare in parità numerica, in 10 contro 10.

Vittoria meritata per l’Atletico Morena.

                                                                   Giulio Dionisi

In this article

Lascia un commento