Tor Tre Teste Lodigiani e Vescovio avanti

Atletico Vescovio,Lodigiani e Nuova Tor Tre Teste si confermano in vetta. L'Almas butta via la vittoria per una sostituzione di troppo

82
82
NUOVA TOR TRE TESTE

Tor Tre Teste Lodigiani e Vescovio avanti

La seconda giornata di campionato del girone B vede le conferme a punteggio pieno di Atletico Vescovio,Lodigiani e Nuova Tor Tre Teste.
L’undici di Roma Nord, guidato da Ermanno Pansa, s’impone di misura sul Latina Scalo Sermoneta, in virtù della rete di Barricelli, messa a segno a metà della ripresa. Largo il successo della Lodigiani che viola il terreno dell’Insieme Ausonia – matricola assoluta nell’élite – con un 5-1 che non concede spazio a recriminazioni. Erano stati proprio i locali a portarsi avanti al 20′ con Pezzullo per poi subire la grande rimonta dei romani di Caterino. I quali sono andati in rete con Spoletini, al 25′ e al 40′, con Trastulli al 43′, con Ambrosecchio su rigore al 75′, e infine con la sfortunata autorete di Messidoro che al 90′ chiude l’incontro sull’1-5. Vittoria in rimonta anche per la Nuova Tor Tre Teste: al “Giuseppe Candiani” i ragazzi di Di Renzo vanno negli spogliatoi sotto di una rete, quella siglata da Di Tucci nel finale di prima frazione, per l’Itri. Ma nella ripresa ribaltano il tutto con Mattei e soprattutto grazie alla personale doppietta di Rodi.
Tor di Quinto devastante al “Vittorio Testa”: i campioni regionali s’imbattono come un rullo compressore sulla malcapitata Virtus Nettuno, sommersa da un roboante 7-0: Russo, Berardelli e Sornoza con una doppietta chiudono il discorso già nella prima frazione di gara. Nel secondo periodo andranno in rete Ottaviani, Spizuoco e Acanfora. Nel finale la compagine di via del Baiardo avrebbe potuto chiudere l’incontro in doppia cifra ma gli avanti teverini sbaglieranno diverse occasioni da rete.
A 4 punti troviamo la Romulea con i ragazzi di Fabrizio Feroce capaci di espugnare il “Catena” di via di Centocelle, casa dell’Atletico 2000, per 3-1, in virtù delle reti di Potenza e Menniti, nei primi minuti dell’incontro. Ticconi all’87’ proverà a dare nuove speranze ai ragazzi di Migani ma al 90′ Splendori metterà il punto esclamativo sul successo della storica formazione di San Giovanni.
A quota 4 avremmo trovato anche l’Almas, vittoriosa sul campo in quel di Borgo Hermada con un rete di Boccadifuoco al cospetto di una formazione, quella di Ramazzotto, che ha pagato a caro prezzo gli errori dei suoi attaccanti. Il Giudice Sportivo in settimana, molto probabilmente, modificherà il risultato, infliggendo ai romani il 3-0 a tavolino, per aver effettuato una sostituzione di troppo.
Riscatto per Urbetevere e Fonte Meravigliosa: i gialloblu di Via della Pisana, superano per 2-1 l’Unipomezia di Giacomo Celentano con un personale doppietta di Casoli nei minuti finali del primo tempo: gli ospiti, allo scoccare dell’ora di gioco, riescono solo ad accorciare con Crisafi. Il Fonte Meravigliosa è corsaro al “Comunale” di Pomezia: Vender e una doppietta di Boccalini per i calciatori capitolini, Seri per il momentaneo 1-2 e Catenacci per il 2-3 finale, sono quelli andati in rete per i pometini di Corrado Zanchi. Ma non basterà.

In this article

Lascia un commento