Avellino,ora capirai quanto è dura la serie D

La formazione irpina non ripete le belle prestazioni precedenti e viene salvata nella ripresa da Sforzini

266
266
avellino-serie-d

L’Avellino si ferma dopo 3 vittorie consecutive e lo fa al “Partenio-Lombardi” al cospetto di un ostico Anagni capace, di bloccare la “corazzata” irpina sull’ 1-1.
Nelprimo tempo avanti gli ospiti con Di Giovanni e pari nella ripresa di Sforzini che salva un Avellino apparso troppo brutto per essere vero.
Ad una lunghezza dalla vetta ci sono Cassino e Monterosi.
Vincono di misura i ragazzi di Corrado Urbano al cospetto di un’Ostia Mare messa k.o. da una rete di Carcione messa a segno nella seconda parte dell’incontro, ancora uno stop fuori dalle mura amiche per i bianco-malva di Alfonso Greco.
Il Monterosi dimentica Rocca Priora rifilando 3 reti alla Torres: per i ragazzi di Mariotti è una bella iniezione di fiducia dopo il passo falso con la Lupa Roma nel turno infrasettimanale. Protagonista del successo Nohman con una personale doppietta siglata nel primo tempo, di Gabbianelli ad inizio ripresa la rete della sicurezza.
Il Lanusei ottiene un buon punto in casa con l’Albalonga, ora sono 8 i punti per i tricolori di Aldo Gardini,per loro senza dubbio un buon inizio di campionato che fa ben sperare per il proseguo; dall’Albalonga forse era lecito aspettarsi di più.
A 7 punti ci sono:Latte Dolce, SFF Atletico e Trastevere.
Cedono in casa i sassaresi a un Latina al primo sorriso stagionale, arrivato nel finale grazie alla rete di bomber Iadaresta che permette alla formazione di Parlato di portarsi a 5 punti e poter così guardare con maggiore positività al prossimo futuro.
Vittorie con molte reti sia per la formazione di Raffaele Scudieri che per quella di Fabrizio Perotti entrambe con gare terminate per 4-1.
Lo SFF Atletico supera nettamente l’Anzio all’”Aristide Paglialunga”: Esposito sblocca la contesa alla mezz’ora, 5 minuti dopo pareggio di Prandelli per gli albi-celesti di Tommaso Volpi, appena passata l’ora di gioco nuovo vantaggio locale con Tornatore e nel finale le reti di Tortolano e D’Andrea che fanno dilagare la compagine di “patron “ Ciaccia.
Vittoria esterna per il Trastevere su una Vis Artena giunta al secondo stop consecutivo:Lo Russo sigla una doppietta per i capitolini del presidente Betturi, Lucchese sigla il2-0 al 53′, un minuto prima che, Crescenzo desse nuova linfa alle speranze artenesi, di Bergamini il 4-1 finale.
A 6 punti la già citata Ostia Mare e l’Aprilia Racing Club formazione dal cammino molto simile.
Vince la formazione di Mauro Venturi che supera per 3-1il Budoni:al 5′ bolide di Lillo che porta in vantaggio le “rondinelle”, pari ospite con Varela ad inizio ripresa, ma Russo al17’e Montella al 29′ rimettono a posto le cose per la formazione di “Patron” Antonio Pezone.
Lupa Roma sconfitta in terra sarda dal Castiadas che s’impone con il più classico dei risultati con le reti di:Carrus al 63′ e Mesina su rigore al minuto 83.
Primo pareggio del Ladispoli in quel di Civita Castellana con il Flaminia per 0-0, dopo le due sconfitte interne con Avellino e Lanusei e la vittoria esterna con lo SFF Atletico.

In this article

Lascia un commento