Monti Cimini a due facce, con l’Aurelio

Primo tempo irritante, finito 0 a 0. Poi si ricorda la strada madre, una squadra che somiglia a Dr. Jekyll & Mr. Hyde

249
249

Monti Cimini a due facce contro l’Aurelio

La compagine di Vignanello soffre con il fanalino di coda nel 1° tempo, ma poi nella ripresa cala il poker. Alla CPC basta Ruggiero, mentre l’Aranova si fa beffare dal Montefiascone nel finale

 

Nella prima giornata di ritorno sono stati messi a referto soltanto 13 gol, a fronte di 6 vittorie e 3 pareggi. Monti Cimini e Compagnia Portuale continuano la propria marcia, seguite a debita distanza dalla Corneto, mentre l’Aranova inciampa a Montefiascone e scivola a -7 dalla vetta, dopo l’illustre successo ottenuto a Tarquinia. A Vignanello la Monti Cimini fatica più del dovuto, nel testacoda contro l’Aurelio, mestamente a fondo classifica con soli 4 punti. La prima frazione si conclude a reti bianche, ma i gialloneri cominciano la ripresa con un piglio diverso andando a rete per tre volte in pochi minuti. Mario Sey al 3’ sblocca il punteggio, poi in rapida successione le reti di Fazioli, al 5’, e di Fanasca, all’8’, mettono la sfida in discesa. Nel finale la Monti Cimini cala il poker con Faina e vola a quota 44 punti, gli stessi della Compagnia Portuale. I biancorossi di Civitavecchia battono di misura l’ostica Vigor Acquapendente. La sfida del “Tamagnini” è decisa dal gol di bomber Ruggiero, segnato con una prodezza balistica, nel primo minuto di recupero del primo tempo. Vittoria con un gol di scarto anche per la Corneto, che rialza la testa. La compagine di Del Canuto espugna Tolfa grazie a una rete di Antonini nel corso del primo periodo, e mantiene il passo delle battistrada, portandosi a quota 43.

Dietro perde contatto l’Aranova, che pareggia 2-2 alle “Fontanelle” di Montefiascone. I ragazzi di Bernardini vengono trascinati da Moretti, autore di una doppietta, ma nella seconda parte vengono ripresi sciupando incredibilmente il doppio vantaggio. Il Montefiascone accorcia le distanze con Alex Davidenkos al 74’, poi al 92’ una zampata di Medori gela la compagine di Fiumicino, che resta quarta con 37 punti ma scivola a -7 dalla coppia di testa.

Anche il Canale Monterano viene beffato nei minuti finali dalla DuepigrecoRoma. La formazione di Antonio Graniero era passata in vantaggio al 27’ della seconda frazione con Caporali, ma i ragazzi di Cesare Barchiesi, pur in emergenza, acciuffano il pareggio durante il recupero (47’) grazie al gol di De Angelis. La Doc Gallese, invece, centra il terzo successo consecutivo andando a vincere in casa dell’Urbetevere. Ai bianconeri del Viterbese basta la rete di Mechilli, siglata al 27’. Vittoria con un gol di scarto pure per il Cerveteri, che batte la CSL Soccer fra le mura amiche dello stadio “Enrico Galli”. Per la formazione cerite è decisiva la rete di capitan Danilo Bacchi al 7’ del secondo tempo. Tre punti con un golletto anche per il Santa Marinella nel derby della Via Aurelia con l’Atletico Ladispoli: a deciderlo è stato Mastrangelo, al 12’. L’incontro dello stadio “Emilio Darra” di Maccarese fra Pian Due Torri e Bomarzo è l’unico pareggio a reti bianche della giornata.

 

Il riepilogo nei numeri

I risultati: Monti Cimini-Aurelio 4-0; Compagnia Portuale-Vigor Acquapendente 1-0; Tolfa-Corneto Tarquinia 0-1; Montefiascone-Aranova 2-2; Canale Monterano-DuepigrecoRoma 1-1; Urbetevere-Doc Gallese 0-1; Cerveteri-CSL Soccer 1-0; Santa Marinella-Atletico Ladispoli 1-0; Pian Due Torri-Bomarzo 0-0

La classifica: Monti Cimini e Compagnia Portuale 44; Corneto Tarquinia 43;

Aranova 37; Vigor Acquapendente 34; Tolfa 28;

Cerveteri e CSL Soccer 26; Canale Monterano 25; Doc Gallese 24; DuepigrecoRoma 23; Montefiascone 22;

Bomarzo 19; Urbetevere e Pian Due Torri 18; Santa Marinella 14; Atletico Ladispoli 8; Aurelio 4.

Federico Burzotta

In this article

Lascia un commento