Sora, la società dice basta

415
415

Sora, ora basta!

Dura presa di posizione della società

 

Il Sora Calcio ha preso duramente posizione rispetto alle troppe domeniche non fruttuose, al punto che dalla penultima domenica di ottobre manca la vittoria; e ha deciso di tagliare i rimborsi fino a una prossima determinazione. Che potrà verificarsi nel caso in cui la compagine bianconera riprenda in maniera concreta un cammino costante verso le due posizioni che contano.

“La società Sora Calcio, nonostante ad oggi abbia mantenuto tutti gli impegni economici e non solo, comunica che saranno sospesi tutti rimborsi.

Pertanto martedì alla ripresa degli allenamenti, chi ha voglia di continuare a portare a termine il campionato con dignità sarà ben accetto. Purtroppo molti giocatori non hanno ancora capito che cosa rappresentino, questi colori e questa maglia. Pertanto ci sentiamo costretti a prendere dei provvedimenti drastici. Il semplice compitino di giocare la domenica non è nella nostra mentalità. Questa decisione riguarda tutta la squadra, la dirigenza e lo staff tecnico”.

Questi i contenuti del comunicato appena emesso dal Sora Calcio e riservato a tutti i mezzi di informazione. Ma soprattutto indirizzato a tutti i tesserati responsabili degli scarsi risultati ottenuti negli ultimi tre mesi. Un periodo assurdo, per i troppi pareggi e le sconfitte di misura incassate e patite, sia al “Tomei” che lontano dal campo un tempo fortino difficilmente espugnabile. I giocatori e il tecnico sono stati “rimandati”. In storia.

In this article

Lascia un commento