Urbetevere Vigor e Tor Tre Teste avanti così

Le tre grandi protagoniste vanno alla grande: 2° vittoria del San Paolo Ostiense

259
259

Urbetevere, Vigor Perconti e Tor Tre Teste avanti senza problemi

La sorpresa di giornata è senza dubbio il successo del San Paolo Ostiense, fanalino di coda del Girone A, capace di espugnare il “Villa de’ Massimi”

Le capolista dei gironi A e B degli Under 15 d’Elite, ex categoria Giovanissimi, continuano il proprio percorso a gonfie vele. Le costanti Urbetevere e Vigor Perconti, insieme a braccetto nel raggruppamento centro-nord, passeggiano in trasferta. Nel Girone B a Nuova Tor Tre Teste supera l’Accademia Frosinone e ottiene il 14° successo stagionale.

Girone A – La notizia di giornata è però la vittoria della matricola San Paolo Ostiense sul campo del Grifone Monteverde, con la matricola e fanale di coda che sale a 8 punti in classifica. La banda di Cardinali ottiene il quarto risultato utile consecutivo e adesso può credere seriamente nella salvezza, almeno raggiungendo il play-out. Al “Villa de’ Massimi” è un monologo del San Paolo che passa subito in vantaggio con Improta e raddoppia al quarto d’ora con Conti. Nella ripresa Echeoni cala il tris: nel finale c’è un ritorno dei padroni di casa che riescono ad accorciare prima con Mattoni e poi con Concu, ma gli ospiti tengono bene e ottengono tre punti importanti.

La Vigor Perconti si diverte al “Paglialunga” di Fregene, sconfiggendo l’SFF Atletico con un rotondo 6-0. Nel primo tempo i blaugrana passano avanti con Rossi dilagando nella ripresa con le reti di Francioni, Del Bello e con la tripletta dello scatenato Ciufferi. Vittoria rotonda in trasferta anche per la ottima Urbetevere, che nel derby di Roma Nord rifila quattro gol all’Ottavia. Per i gialloblù apre le danze Gennari al 20’, poi il bel gol di Farfarelli. Nella ripresa non cambia la musica con la terza rete di Maccari: a calare il poker a 3’ dal triplice fischio ci pensa ancora Gennari, che sigla così la doppietta personale.

Vittoria importante in chiave play-off per il Tor Di Quinto, che supera per 2-0 il Trastevere. Crocetti e Pescilani regalano tre punti fondamentali ai rossoblù, che salgono al quarto posto a quota 28, a sole tre lunghezze di distanza dai giocatori amaranto di Monteverde e dintorni. Termina senza vincitori né vinti la sfida fra l’Accademia Calcio Roma e il Ladispoli. I rossoblù tirrenici passano in vantaggio dopo nemmeno un giro d’orologio con Morucci, ma al 44’ l’Accademia agguanta il pari con Di Mario. Con lo stesso risultato finisce la sfida del “Castelli” fra la Pro Calcio Tor Spienza e la Spes Artiglio. Dopo un primo tempo a reti bianche, i padroni di casa passano in vantaggio al 5’ della seconda parte con Giordani ma 10 minuti più tardi vengono ripresi dalla rete di Batista. Il Civitavecchia passa all’inglese al “Don Calabria”, campo dell’Aurelio. Per i neroazzurri un gol per tempo: Severino sblocca il risultato al 17’ e Percussi raddoppia al 5’ della seconda parte. L’unico pareggio a reti bianche è quello di Ostia fra i padroni di casa e il Certosa. La sensazione che rimane, dopo questo turno, è che i biancoviola litoranei non abbiano saputo approfittare di una discreta occasione per scalare qualche posizione. Con il ritmo impresso dalle concrete battistrada Urbetevere e Vigor Perconti c’è poco, da scherzare.

Girone B La Nuova Tor Tre Teste doma l’Accademia Frosinone fra le mura amiche del “Candiani” e resta in vetta al raggruppamento. La compagine di Contaldo sblocca il match al 45’ con Croci poi raddoppia con Mercurio, subentrato qualche minuto prima della rete. Il Savio resta in scia della capolista, a quattro punti di distanza, grazie al successo esterno in casa dell’Aprilia. I blues sbancano il “Pineta de’ Liberti” con un gol per tempo: Nardi a metà della prima frazione di gioco e Croci a inizio ripresa.

La Romulea impatta 1-1 in casa della Polisportiva Carso, mentre il Giardinetti vince in casa del Ponte di Nona grazie alla doppietta di D’Eustacchio, e in virtù di questo riapre la lotta al terzo posto. La Romulea infatti ha 31 punti, uno in più del Giardinetti e tre sulla coppia formata da Aprilia Racing Club e Lodigiani. Tutto abbastanza facile per i ragazzi di Benedetti che s’impongono per 6-0 a Cinecittà contro il San Lorenzo ultimo in classifica. La CSS Tivoli strappa un punto preziosissimo al “Superga” di Ciampino, ottenendo un meritato 2-2. Sugli scudi per la formazione tiberina il giovane Parlagreco, che sblocca il match al 32’ della prima frazione di gioco. Ad inizio secondo tempo il Città di Ciampino pareggia con Coniglio poi al 16’ ribalta il risultato con Tiesse, ma in pieno recupero è ancora un gol di Parlagreco che permette al collettivo tiburtino di conquistare un punto di platino, in chiave play-out. Il Campus Eur pareggia in rimonta 2-2 in casa dell’Albalonga, e si tratta di un’occasione sprecata per i castellani con una classifica assai deficitaria. Vittoria importante in ottica salvezza per il Torrenova che fra le mura amiche del “Tre Torri” batte 2-1 l’Atletico 2000.

Federico Burzotta

In this article

Lascia un commento