Campus Eur e Vigor Perconti battute

Settebagni Calcio Salario, Boreale Don Orione e Savio ok

97
97

Vigor Perconti scivolata a Montefiascone

 

Clamoroso allo stadio “Le Fontanelle”, verrebbe da dire. Dobbiamo aprire così, il commento alla 22esima giornata; infatti la Vigor Perconti capolista, con più di un piede e mezzo alle semifinali dei play-off, cede al Montefiascone, impelagato in piena zona play-out. La compagine cara al presidente Lorenzo Minciotti va in rete con Capoccia e Medori, prima di subire il tentativo di rimonta blaugrana con Criscuolo. Poco male, per la capolista, che resta a +11 sul Campus Eur, più immediato inseguitore, sconfitto al “Raimondo Vianello” da un Savio trascinato dalla doppietta di Ferrante e dalla singola rete di Canepa. Gol che hanno reso utile solo per le statistiche le reti di Dioguardi e Cipriani della formazione del presidente Daniele Aprile. Finiva 3 a 2.

Vince ancora il Settebagni Calcio Salario, che s’impone per 4-2 sulla Pro Calcio Tor Sapienza confermando i 4 punti di vantaggio sulla quarta posizione: la compagine di Via Salaria va in rete con Muscuso, Pascale con una personale doppietta, e Canducci, mentre per la formazione del presidente Armeni sono andati a segno Joshua e Vendemmia. Nell’ottica della griglia delle finali per il titolo torna a sorridere la Boreale Don Orione che con una rete di Murzi espugna il “Di Ianne” di Civitavecchia, terreno di gioco del fanalino di coda, che ha comunque venduto cara la pelle al cospetto della più quotata avversaria. Anche se la retrocessione nei Regionali sembra quasi una certezza.

Sconfitta col minimo scarto per il Certosa che viene sorpassato dal Savio al quinto posto: i giocatori del tecnico Simone Lascaro cedono al “Superga” a un Città di Ciampino andato in rete con il proprio portiere, Fani, direttamente dagli 11 metri, cosa davvero non usuale. Per i ragazzi della società aeroportuale si tratta della seconda vittoria di fila, capace di portarli fuori dalla “zona rossa”.

In chiave-salvezza vittoria di grande rilievo del Montespaccato Savoia che al “Don Pino Puglisi” rifila all’Accademia calcio Roma un netto 3-0 scaturito dalle reti di Gennaretti e Benedetti, con quest’ultimo efficace autore di due realizzazioni singole.

Pari tra Villalba e Time Sport Roma Garbatella. I romani di Paolo Anedda passano per primi con D’Ambrosio ma all’ultimo respiro i tiburtini di Angelucci pareggiano con una rete da antologia di Catà, che lascia sì il Villalba in zona-retocessione, ma che fa morale per il proseguo della stagione.

Buon momento per la Pro Roma che vince all’”inglese” in quel di Fiumicino con le reti di Piccirilli ed Esposito, portandosi fuori dalla zona pericolo mentre per i ragazzi del presidente Munaretto la situazione comincia a farsi difficile.

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento