Villalba, punto d’oro in casa della Vigor

95
95
Villalba un punto d’oro in casa della Vigor Perconti
Pareggio con tante reti al “Vigor Sponting Center” tra la capolista Vigor Perconti e un Villalba Ocres Moca impegnato ad evitare la retrocessione nei Regionali B. L’incontro termina 3-3 con tutte le reti firmate nella seconda frazione di gara. Al 7′ Piromalli porta avanti i blaugrana ma dopo un paio di minuti Coccia pareggia per la formazione tiburtina. Al 29′ eurogol di Finucci per il nuovo vantaggio romano, e al 39′ Camara mette a segno il 3-1 che sembrava mettere al sicuro la vittoria. Ma il Villalba ha un clamoroso scatto di reni e d’orgoglio, con i gol di  Scattoni e Bari nel giro di soli tre minuti; il che concede un punto di platino all’idea di restare tra le “elette”.

Il Settebagni Calcio Salario esce vittorioso con un risultato britannico dal “Picarella”, terreno di gioco del Time Sport Roma Garbatella, superato dalle reti di Pascale – a segno per il terzo sabato di fila – e Merciari, in rete nella ripresa. La vittoria consente alla compagine di Massimi di portarsi al secondo posto sorpassando il Campus Eur, sconfitto in casa, a sorpresa, dal Città di Ciampino. La compagine di Moretti, infatti, si è imposta al “Mario Tobia” per 5-2: le reti della squadra aeroportuale sono state segnate da Lorenzo Luciani, autore di una doppietta, e le singole marcature di Matteo Luciani, Ferri e Montagnoli. Quelle della compagine di Ponte Marconi portano le firme di Cipriani e Gingillo.

Vince la Boreale Don Orione che s’impone a un Fiumicino giunto al quarto stop di fila, e impelagato in piena “zona rossa”, mentre i ragazzi di Marco Calcagni si riavvicinano ai play-off, ora distanti soltanto 2 lunghezze, visti i passi falsi delle dirette concorrenti. I bianco-viola di Ponte Milvio segnano, nel primo tempo, con Merluzzi e Caggia, mentre per i rosso-blu portuensi e portuali la parziale replica giunge nella seconda parte, con il gol di Di Vaio.

Grande successo del Savio, che s’impone in casa dell’Accademia Calcio Roma con un perentorio 5-1. Male il Certosa, che vede allontanarsi i blues quinti e adesso a 4 lunghezze. L’undici di Simone Lascaro si fa imporre il pari casalingo dal retrocedendo Civitavecchia, che, tuttavia, sta cercando di lasciare la categoria a testa alta. Nel primo periodo sono i calciatori nero-verdi romani, a passare avanti, con Di Bari, ma più avanti i nero-azzurri tirrenici pareggiano con San Martin.

Bene la Pro Calcio Tor Sapienza che al “Giorgio Castelli” ottiene i tre punti nei confronti del Montespaccato Savoia, uscito dal campo sconfitto per 4-1. I giallo-verdi cari al presidente Massimo Armeni vanno in rete 4 volte nella prima i gara con Marzulli, Badagliacca, Giordani e Pungitore, per poi indietreggiare nella seconda frazione, e permettere al Montespaccato Savoia di fare la partita, ma senza correre troppi pericoli, se si eccettua la rete di Gennaretti.

Terzo successo consecutivo della Pro Roma che al “Danilo Vittiglio” si sa imporre per 5-3 sul Montefiascone, con i giallo-rossi che sembrano allontanarsi definitivamente dalla parte più insidiosa, della graduatoria.

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento