Pomezia rigore parato e raddoppio!

133
133

Pomezia rigore parato e raddoppio!

BOREALE DON ORIONE-POMEZIA 0-2

Boreale Don Orione: Zonfrilli 7, Buccioni 6, Marcelli 6, Barbetti 6, Di Cori 6, Terribili 6, Ricci 5, Ferazzoli 6, Gambale 6,5, De Marco 6,5, Campi 6 (dal 75’Belli sv). A disp.Cerreti, Fogli, Centrella,Leonardi, Gianotti, Polito, Messina, De Cubellis. All. Maurizio De Mattia 6.

Pomezia: Mastella 9, Tortora 6,5, Bencivenga 6,5, Renelli 7, De Santis 6,5 (dal 75′ Di Ventura 8), Celli 6, Gamboni 7 (dall’85’ Di Agostino sv), Ruggiero 6,5, Laghigna 7, Lo Pinto 6,5 (dal 75′ Laurato sv), Bizzaglia 6,5. A disp.Pinna, Fusaroli, Baylon, Conti, Cestrone, Gomez. All. Andrea Bussi 7.

Arbitro: Baratta di Ciampino (6,5).

Reti: 68′ Laghigna su rigore, 93′ Di Ventura.

Note: all’81’ Mastella para un rigore a Ricci. Allontanato mister De Mattia al 93′ per proteste. ammoniti Barbetti, De Marco, Campi, Tortora, Bencivenga, Laghigna angoli 4-1 per il Pomezia. Presente in tribuna il presidente del CRA Luca Palanca.

Vittoria di grande importanza per il Pomezia, che espugna il non facile terreno di gioco della Boreale Don Orione.

Al 2′ occasione per la formazione di casa con Gambale che non riesce ad agganciare il pallone su assist di De Marco.

Sul fronte opposto Gamboni dalla destra per Lo Pinto sul quale è pronto Zonfrilli. Il Pomezia è ancora pericoloso all’11’ con Laghigna che di testa manda alto su cross di Lo Pinto. Al 12′ Ricci e De Marco mettono in difficoltà la difesa ospite che è brava a salvarsi. Al 22′ Gamboni dal limite con un pregevole rasoterra manda il cuoio di poco a lato rispetto al palo alla sinistra di Zonfrilli. Un minuto dopo De Marco calcia centralmente tra le braccia di Mastella. Al 24′ cross di Gamboni per Laghigna anticipato da un grande intervento difensivo di Barbetti. Al 26′ Bizzaglia da posizione defilata impegna severamente Zonfrilli, sugli sviluppi del corner gran tiro di Gamboni potente ma impreciso. Al 31′ De Marco colpisce l’incrocio dei pali su punizione alla destra di un Mastella che sembrava poterci arrivare. La replica arriva al 41′ quando un gran tiro di Laghigna trova prontissimo ed efficace Zonfrilli che si supera. Al 43′ è il palo, su un calcio d’angolo dalla destra, a fermare un gran colpo di Renelli. Nel finale di tempo punizione di De Marco sulla barriera, riprende Ferazzoli, che calcia debole e impreciso.

Nella ripresa dopo 3 minuti punizione di Celli debole e centrale, facile per Zonfrilli.

Al 7′ ancora un grande intervento difensivo di Barbetti ad anticipare Barbetti. Al 20′ bolide di De Marco da 30 metri sul quale Mastella produce un grandioso intervento.

Al 23′ fallo in area su Laghigna e rigore che lo stesso attaccante nativo di Treviso trasforma impeccabilmente: 0-1.

Al 36′ la formazione di De Mattia ha la grande ocacsione del pareggio: Mastella commette fallo su Gambale ma poi si fa perdonare respingendo la conclusione dagli 11 metri di Ricci.

Nel finale Di Ventura con un preciso rasoterra mette al sicuro la vittoria.

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento