Colleferro-Sora 1-1

156
156
Punto più utile al Colleferro, che all’inseguimento del Sora

Colleferro-Sora Calcio 1-1

Colleferro: Saccucci, Ferazzoli (18’st Costantini), Botticelli, Tassoni, Borgia, Stazi, Gatta (39’ st Pietrobono), Amici, Basilico, Loreti, Gabrieli. A disp. Zegretti, Procacci, Murataj, Tufi, Pucello, Ceccaroni, Aquilani. All. Ciardi.

Sora Calcio: Santoro, Bucciarelli, Pellino, Faiola (36’st Cirelli), Casalese (16’st Antonini), Brack, Serrao, La Rocca G. (26’st Mamadou), Di Stefano (40’st La Rocca L.), Cano (26’st Gigli), Reali. A disp. Mazzella, Ferrari, Landolfi, Sarra. All. Tersigni.

Arbitro: Mirabella di Acireale.

Marcatori: 11’st Loreti (C), 21’st Di Stefano (S).

Note: ammoniti Borgia per il Colleferro, Casalese, Faiola e Antonini per il Sora; angoli 3-7; rec. 0’pt, 4’st.

Termina 1-1 il match dello stadio “Andrea Caslini” tra Colleferro e Sora, valido per la 26esima giornata del campionato di Eccellenza, girone B. I bianco-neri rimontano lo svantaggio iniziale e mantengono il ritardo di cinque punti dalla capolista Pro Calcio Tor Sapienza, che ha pareggiato 0-0 in casa contro l’Audace.

Primo tempo combattuto seppur avaro di occasioni, con la posta in palio pesante, per entrambe le squadre. Al 10’ Reali devia in rete l’assist di Cano ma il guardalinee sbandiera il fuorigioco e la rete viene annullata. Al 24’ iniziativa di Pellino sulla sinistra, stoppata dal portiere di casa, Saccucci, in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo Saccucci vola a deviare la botta dal limite di Faiola. Al 29’ si vede il Colleferro, ma Santoro è pronto, sulla conclusione di Gabrieli.

Secondo tempo più emozionante, con il Sora che inizia subito bene. Al 2’ bianco-neri vicini al vantaggio, ma il sinistro di Cano, a tu per tu con Saccucci, fa la barba al palo e si spegne sul fondo. Al 4’ Di Stefano scheggia la traversa e al 7’ lo stesso numero nove bianconero manca di un soffio il tap-in vincente dopo la punizione battuta da Cano.

“Gol sbagliato, gol subìto” dice “la legge del Calcio”, confermata ancora una volta. All’11’ Loreti, dalla fascia sinistra, batte una punizione rasoterra, che non viene toccata da nessuno e si infila in maniera beffarda sul secondo palo, portando in vantaggio il Colleferro.

Il Sora reagisce e al 21’ acciuffa il pareggio: punizione calciata da Reali per la testa di Brack, che rimette la palla a centro area, dove Di Stefano incorna in rete. 1 a 1.

La partita resta aperta, con azioni da una parte e dall’altra, ma il Colleferro proprio all’ultimo istante (49’) manca il gol-vittoria: Brack appoggia a Santoro, contrastato da Basilico, che ruba palla e serve lo smarcato Pietrobono, il quale spara sopra la traversa, a porta vuota!

In this article

Lascia un commento