Tivoli è il break decisivo?

240
240

Tivoli è il break decisivo?

La Tivoli prova la definitiva fuga, e va a + 6 dal Fiano Romano. Nella complessa sfida casalinga con la ostica e compatta Vis Subiaco, è decisivo il rigore di Luca Di Giovanni, all’80’, ottenuto da Daniele, Di Giovanni. A Passo Corese il derby dei bianco-neri di casa col Fiano Romano termina 1-1, con l’immediato vantaggio (5’) esterno segnato da Pangallozzi. La formazione di Antoniutti subisce però il pareggio di Italiano, al 44′. In tutto questo ne approfitta il Palestrina, che risale e continua la sua voglia matta di risalire china e posizioni; la formazione arancio-verde passa come un rullo compressore in casa dell’Accademia Calcio per 5 a 0. Apre le marcature Gallaccio, la squadra prenestina sciupa il possibile 2-0 con la più facile delle occasioni. Poi arriva comunque, il raddoppio, con Mattia Marini, triplica Rossi. Riscatta il precedente rigore sciupato Tajani, che segna, poi chiude i conti ancora Gallaccio. E’ stata una vittoria importante in chiave play-off, ed è stata una brutta sconfitta, per i romani di Via della Bufalotta, vista la loro frequentazione delle zone basse della classifica.
Il Riano batte il Giardinetti per 3-1 ricordando quanto di buono fatto dalla compagine tiberina fino a tutto l’autunno, in questa stagione. I tre buoni gol segnati da Botti rendono vana la realizzazione di Federici. Il Riano ha ritrovato la strada – maestra – dei tre punti? Invece sembra aver smarrito il sentiero capace di portare al piano superiore il Cantalice, che non sta attraversando un periodo positivo, soprattutto in trasferta. Cosa accade, ai rosso-azzurri sabini, battuti allo stadio “Elio Mastrangeli” di Zagarolo? L’Atletico padrone di casa vince 2-0, con i gol di Di Mugno e di Cianfriglia.

A Licenza il Sant’Angelo Romano vince 4 a 3. Vantaggio ospite con Brighi pareggiato da Moscatelli. Pierguidi porta in vantaggio il Licenza, che viene rimontato dalle reti di Madawa, Lupi e Mori. Sconfitta pesante per la squadra di casa, che viene agganciata all’ultimo posto dalla Spes Poggio Fidoni, capace di superare per 2 a 0 la Maglianese, con le reti di Dionisi e Di Lorenzo. Lo scontro diretto in chiave play-out tra Guidonia e Settebagni, viene vinto dai romani, a Montecelio, per 3 a 1. Doppietta di Muscuso e Proietti per il collettivo di Via Salaria, che rende buono solo per le statistiche il rigore realizzato da Toncelli al 30′. Il Guidonia, strada facendo, rimane anche in dieci uomini. I giallo-rossi-blu pagano caro le ingenuità difensive, specie sui calci piazzati.

Ha riposato il Vicovaro.

Il riepilogo nei numeri – I risultati

Tivoli-Vis Subiaco 1-0, Passo Corese-Fiano Romano 1-1, Football Riano-Giardinetti 3-0, Licenza-Sant’Angelo Romano 3-4, Atletico Zagarolo-Cantalice 2-0, Accademia Calcio Roma-Palestrina 0-5, Guidonia-Settebagni 1-3, Spes Poggio Fidoni-Maglianese 2-0

La classifica

Tivoli 54, Fiano Romano 48, Palestrina 44, Giardinetti, Football Riano 42, Vicovaro 41, Cantalice 40, Sant’Angelo Romano 37, Atletico Zagarolo 34, Passo Corese 32, Vis Subiaco 31, Settebagni 28, Maglianese 26, Guidonia 25, Accademia Calcio Roma 22, Licenza, Spes Poggio Fidoni 16.

Giulio Dionisi

In this article

Lascia un commento