Avellino e Trastevere la speranza resta accesa

125
125

Nei recuperi della 31a giornata successi per Avellino e Trastevere che tornano a 7 lunghezze dalla capolista Lanusei.
Gli irpini di Giovanni Bucaro hanno avuto la meglio sull’Aprilia con il più classico dei punteggi, andando in rete, una per tempo, con De Vena e Matute.
Successo esterno per i capitolini di Fabrizio Perrotti che, hanno violato il “Pio XII” di Albano per 3-1, andando in rete con Lo Russo e Sfanò nel primo tempo, con Panico ad inizio ripresa e subendo la rete della bandiera dell’Albalonga con Gaetani a circa un quarto d’ora dalla fine.
Con questi successi sia i romani che gli irpini restano aggrappati a un filo di speranza verso la serie C anche se la distanza dalla vetta ad appena 6 giornate dalla fine sembra difficile da colmare.
In queste ultime ore due società di questo girone hanno cambiato guida tecnica: il Città di Anagni ha esonerato Manolo Liberati e ha affidato la guida tecnica della prima squadra all’ex (tra le altre) Boville e Canistro Antonio Pecoraro.
La Torres ha sollevato dall’incarico il responsabile tecnico della 1a squadra Marco Sanna alla vigilia del delicato incontro dell’”Angelo Sale” con il Ladispoli, diretta concorrente alla salvezza.

In this article

Lascia un commento