Luiss tre punti d’oro, su un campo difficile

De Vincenzi risolve un complicato confronto: la Pescatori si arrabbia per un calcio di rigore che manca all'appello

122
122

Luiss tre punti d’oro, su un campo difficile

De Vincenzi risolve un complicato confronto: la Pescatori si arrabbia

per un calcio di rigore che manca all’appello

PESCATORI OSTIA-LUISS 0-1

Pescatori Ostia: Torri, Muscio, Ceccon, Cresca, Cappelli, Di Paolo (dall’80’ Esposito), Rossini (dal 69’Capuozzo), Marzi, Sesta, Moriconi, Francavillese (dal 67′ De Nicola). A disp.Leo, Bonfigli, Fusco. All. Christian Lodi.

Luiss: Cuzzocrea, Stendardo, Cinti, Vacca(dal 63′ Oliviero), Roscioli, Barone, Vilmercati, Pillot. Agostino (dal 63′ Gerini), Maestrelli, De Vincenzi (dall’86’ Chiriatti). A disp.: Vescio, Persiani, Rotondi, Saleri, Guerani, Attia. All. Roberto Rambaudi.

Arbitro: Benestante di Aprilia.

Rete: 21′ De Vincenzi.

Note: ammoniti Cinti e Barone. Calci d’angolo: 8-5 per la Pescatori Ostia.

Quarta vittoria consecutiva per la Luiss, seconda forza del girone, allenata dall’ex calciatore offensivo di Foggia e Lazio Roberto Rambaudi. E’ stato un successo di misura, per la vice-capolista, al “Lodovichetti” di Ostia, sulla Pescatori di Christian Lodi, che non ha saputo, per merito degli ospiti, riscattare la sconfitta incassata nel derby con il Rodolfo Morandi.

Dopo neanche un minuto dall’inizio dell’incontro padroni di casa subito pericolosi: un bel tiro di Moriconi è deviato dalla difesa. Sugli sviluppi dell’angolo Marzi tenta la rovesciata ma non crea problemi a Cuzzocrea.

Al 21′, al primo tentativo, la Luiss va in vantaggio con De Vincenzi che, da pochi passi, raccoglie un pallone proveniente da destra, e supera Torri.

Al 28′ ci prova Pillot ma la conclusione è deviata sul palo dal portiere lidense. La replica arriva al 33′: Rossini, giunto solo davanti a Cuzzocrea, colpisce debolmente e male, di testa, mandando il cuoio a lato rispetto al palo destro. Al 35′ calcio di punizione da destra per Marzi, che coglie un palo clamoroso!

Nella ripresa succede poco con la Luiss che controlla agevolmente, e la Pescatori che non riesce a pungere come avrebbe voluto e dovuto fare. Nella seconda metà della frazione i ragazzi di Lodi hanno cercato di mettere in pericolo la difesa degli universitari con calci da fermo che non hanno avuto esito, nonostante un paio di errori commessi in uscita da Cuzzocrea.

La Luiss, dal canto suo, ha cercato il raddoppio con un paio di efficaci contropiede ma il reparto arretrato di casa e il portiere Torri hanno sempre risposto “Presente!”.

Al 36′ sopraggiunge un episodio assai dubbio, e ci sono state vibranti proteste locali per un (presunto) fallo in area su Sesta, non ravvisato da Benestante di Aprilia. Finisce 1-0 per la Luiss.

La formazione di Rambaudi resta al secondo posto, dietro alla capolista Vis Sezze, che conserva 4 lunghezze per il 3-0 imposto all’Atletico Torrenova.

Per la Pescatori si fa sempre più lontana, la possibilità di una salvezza da ottenere per via diretta.

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento