L’Aranova batte la Corneto e raggiunge i play off

180
180

La squadra di Bernardini supera 2-1 la vincitrice del campionato. L’altro pass per gli spareggi promozione va alla Compagnia Portuale

L’ultima giornata non ha riservato sorprese in testa alla classifica, dove Compagnia Portuale e Aranova riescono a centrare l’obiettivo dei play-off. Finale al cardiopalma invece per le squadre coinvolte nella lotta per non retrocede. Il Santa Marinella e il Pian Due Torri si salvano direttamente. L’Atletico Ladispoli retrocede in Prima Categoria, mentre Montefiascone, Urbetevere, Duepigreco e Bomarzo dovranno giocarsi la riconferma passando dagli spareggi. Ma andiamo a rivivere quanto è accaduto nell’ultima domenica di campionato del Girone A di Promozione.
Innanzitutto non si è disputata la partita fra CSL Soccer e Monti Cimini, che si disputerà a data da destinarsi, a causa della forte grandinata che ha reso impraticabile il campo del “Felice Scoponi” di Tolfa. Un rinvio comunque ininfluente per la Monti Cimini, in virtù del successo dell’Aranova e del contemporaneo pari della Compagnia Portuale. La compagine di Vignanello anche in caso di vittoria non può più raggiungere il terzo posto ormai lontano quattro punti. I giallo-neri della provincia di Viterbo dunque dovranno sperare nella vittoria della Compagnia Portuale, che sabato prossimo allo stadio “8 settembre” di Frascati se la vedrà contro il Paliano. In caso di trionfo dei biancorossi di Civitavecchia si libererebbe un posto per gli spareggi promozione, che andrebbe ad appannaggio proprio della Monti Cimini.
La Compagnia Portuale pareggia in rimonta contro il Tolfa nel derby del comprensorio. Gli ospiti erano passati in vantaggio al 33’ grazie al gol di Trincia, ma nella ripresa vengono riacciuffati dalla rete di Tabarini a 10’ dalla fine. Un punto prezioso per la squadra di Paolo Caputo che chiude a pari merito con l’Aranova a 78 punti, ma conserva la seconda piazza per il vantaggio negli scontri diretti. Grande traguardo comunque per il collettivo guidato da Mister Bernardini che nel girone di ritorno ha macinato una serie di risultati positivi perdendo soltanto una partita, che si è rivelata fatale visto che l’unico k.o. è stato inflitto proprio dalla Compagnia Portuale. La compagine del comune di Fiumicino batte 2-1 la Corneto alle “Muracciole”. Botta e risposta fra due attaccanti protagonisti in questa stagione: Italiano portava in avanti i suoi al 11’ prima della replica di Catracchia al 43’. Filippi però poco prima dell’intervallo riusciva a riportare in vantaggio l’Aranova, che nella ripresa conserva il vantaggio e centra il successo che vale il pass per i play-off.
Bell’impresa del Bomarzo che batte 2-1 l’Urbetevere e riesce a centrare l’obiettivo degli spareggi salvezza. Al 12’ i gialloblù capitolini passavano in vantaggio grazie al gol di Simmi, ma nella ripresa ecco la rimonta dei padroni di casa. Cyrille pareggia i conti al 3’ ma è il gol di Pecci, al secondo minuto di recupero, che fa esplodere di gioia la squadra di Mister Barinella. Un alternarsi di emozioni per il Bomarzo che a fine primo tempo, sotto di un gol e con i vantaggi di Montefiascone e Santa Marinella era matematicamente retrocessa senza passare per i playout. Con questa vittoria e con il contemporaneo pareggio del Montefiascone, il Bomarzo raggiunge l’Urbetevere a quota 30 ma chiude al 15° posto in virtù del vantaggio negli scontri diretti. Il Montefiascone infatti non riesce il compito di vincere e di tirarsi fuori dalla zona playoff impattando in casa della Duepigreco, l’altra squadra che va a completare il quartetto dei play-out. I falisci erano passati in vantaggio al 28’ con Renzi, ma al 13’ della ripresa Rubenni trovava il gol del pari per i bianco-neri di Primavalle. Domenica prossima le sfide che determineranno le ultime due retrocessioni della stagione. Gli incroci sono: Montefiascone-Urbetevere e Duepigreco-Bomarzo.
Il Santa Marinella invece centra il successo contro la Doc Gallese che gli regala la salvezza matematica. Un vero e proprio miracolo per i rossoblù tirrenici di Mister Fabrizio Morelli, che in pochi mesi sono riusciti a passare dal penultimo all’undicesimo posto con 38 punti in compagnia del Pian Due Torri. Masciangelo apre le marcature al 9’. La Doc Gallese pareggia i conti al 5’ della ripresa con Provinciali, ma una doppietta di Di Meglio fra il 17’ e il 24’ scaccia ogni paura per il Santa Marinella. Amoruso ad un quarto d’ora dalla fine accorcia le distanze per i padroni di casa, ma gli ospiti amministrano il risultato fino alla fine. Si salva anche il Pian Due Torri che pareggia 2-2 contro la Vigor Acquapendente. Una partita che è stata caratterizzate dalle doppiette di Cacciavillani della Vigor e di Mastropietro della formazione del presidente Dante Papili. L’Atletico Ladispoli pareggia 2-2 con il Cerveteri e dunque retrocede in prima categoria, peraltro senza possibilità di ripescaggio dopo averne usufruito nella passata stagione. Per i locali in gol Indino e Puppo, mentre Teti con una doppietta si conferma il protagonista del finale di stagione della formazione cerite. L’Aurelio saluta il campionato conquistando il 2° successo in stagione grazie al 2-0 inflitto al Canale Monterano. La squadra di Graniero era comunque salva da diverse domeniche, mentre per il collettivo di Roma Nord è stato un modo piacevole di chiudere una stagione complicatissima.

Federico Burzotta

In this article

Lascia un commento