Tivoli, traguardo-Eccellenza

118
118

 Tivoli, traguardo-Eccellenza

 

TIVOLI-PASSO CORESE 5-0

Tivoli: Siccardi, Calcagni (88′ Lavecchia), Virdis (81′ Mantovani), Piva, Morini (63′ De Santis), Maturi (75′ Biagiotti), D.Di Giovanni, Proietti, Teti, L.Di Giovanni, Laurenti. A disp. Perri, Mancini, De Propris, Mattia, D’Orazio. All. Di Giovanni.

Passo Corese: Somma (88′ Vittori), Varsalona, Scancella, Pomposelli, Forti, Caprioli, Gerli 73′ Mechelli), Filippi, Fiorentini (63′ Imperatori), Giovannangelo, Ubertini. A disp. Terracina, Simonetti, Della Valle, Delle Fave, Donati. All. Benigni.

Arbitro: Pozzi di Roma1.

Reti: 39′ Teti, 46′ pt Luca Di Giovanni; 56′ Calcagni, 58′ Proietti (rig.), 91′ Lavecchia.

Note: ammoniti Teti ( T.) e Caprioli (P.C.).

Tivoli (Roma)– La Tivoli può festeggiare il ritorno in Eccellenza, all’ultima giornata, dopo un netto 5-0 inflitto al Passo Corese. La squadra di Andrea Di Giovanni soffre un po’, nel primo tempo, anche a causa della pressione, che in una gara di tale importanza può aver giocato il suo ruolo. Dopo, invece, è stata una passerella di gloria, e c’è stata grande festa, allo stadio “Olindo Galli”.

La cronaca – Al 9′ ci prova subito Teti ma la conclusione finisce a lato. Al 12′ si affacciano i bianconeri ospiti, con Gerli che si porta bene avanti il pallone, ma fallisce il bersaglio da buona posizione. Il Passo Corese se la gioca, finché il risultato lo permette. La squadra di Benigni, però, ha avuto problemi offensivi, durante tutta la stagione, e non riesce ad essere incisiva. Al 17′ Luca Di Giovanni ci prova di testa, cominciando a prendere la mira, per la prossima marcatura. Al 29′ grande occasione anche per Teti, che sciupa davanti a Somma. Alla fine la pressione casalinga frutta il gol al 39′: su un cross dalla destra è bravo Teti, che di testa batte l’estremo difensore. Nell’esultanza Daniele Di Giovanni avrà un piccolo malessere (l’emozione?), ma riuscirà fortunatamente a riprendersi. Nel finale di frazione il raddoppio, dell’altro Di Giovanni, Luca. Su un corner la sua conclusione al volo è imparabile, per Somma.

Nella ripresa non ci sarà più gara, anche perché la rimonta del Passo Corese appare impossibile, e la diventa (11′) con una grande conclusione, da fuori, di Calcagni, che fa 3-0. Al 13′ Proietti realizza il rigore, del momentaneo poker tirburtino. Gli amaranto-blu fanno girare palla e correre il cronometro, in un secondo periodo che non ha nemmeno il nervosismo in campo che purtroppo aveva accompagnato il primo.

Nel finale, in contropiede, segna anche Lavecchia, con Luca Di Giovanni che generosamente gli serve un assist, anziché concludere, una volta giunto nei pressi del portiere.

Grande festa, al termine, con lo speaker ed il pubblico ad intonare cori gioiosi. Tivoli può quindi festeggiare il ritorno in Eccellenza, con ben 99 gol realizzati, anche se è da quando è stata sistemata la difesa, che è iniziata la fuga. La squadra tiburtina, insieme al Palestrina, è apparsa nel complesso di un’altra categoria, quest’anno. Si può quindi cominciare a pensare ad un campionato di Eccellenza, anche con un discreto ottimismo.

Giulio Dionisi

In this article

Lascia un commento