Atletico Vescovio salvo, Ronciglione in Promozione

Ci sono voluti i tempi supplementari, dopo i due gol di Palazzolo: ne fa altrettanti Valentini, ma il club viterbese paga la peggior posizione della stagione regolare

359
359

ATLETICO VESCOVIO-RONCIGLIONE UNITED 2-2 dts

Atletico Vescovio: Lo Russo 9, Giorgi s.v. (dal 25′ Ciampini 6), Madonna 6,5, Masi 8, Dalla Palma 6 (dal 46′ Morresi 6,5), Perozzi 6,5 (dal 107′ Mancini s.v.), Palazzolo 8,5 (dal 103′ Girardi s.v.), Condemi 4, Amici 6,5, Bornigia 6,5, Tilli 7 (dal95′ Tancredi 6). A disp.Giombetti, Nappi, Privitera. All. Ermanno Pansa 8.

Ronciglione United: Peri 6, Stanghellini 6 (dal 46′ Verzari 6), Morresi 6,5 (dal 105′ Domenico Palombi s.v.),Oliva 6,5, Luciani 7 (dal 100′ Cesarini 6), Di Gioacchino 6,5, Matteo Palombi 4, Valentini 8, Moretti 6,5, Mecarelli 6 (dal 68′ Silva Mendes 6), Soccorsi 6 (dal 95′ Lo Bue 5). A disp. Barnabei, Englaro, Rosato, Taglioni. All.Mario Lenzini 7

Arbitro: Vallocchia di Rieti (6).

Reti: 39′, 44′ Palazzolo (AV), 55′, 61′ Valentini (RU)

Note: espulsi per condotta gravemente scorretta Condemi e Matteo Palombi (reciproche scorrettezze); per condotta di gioco violenta Lo Bue (R.U.). Ammoniti Tancredi, Perozzi, Moretti.

Finisce in parità la sfida play-out tra Atletico Vescovio e Ronciglione United e, come la scorsa stagione i calciatori romani si salvano dopo l’insidioso percorso dei tempi supplementari. Questa volta per la migliore posizione in campionato, a differenza di un anno prima quando al 120′ arrivò il successo esterno, per la compagine presieduta all’epoca da Stefano Vaccari, passato, nel frattempo, alla corte di Massimo Armeni alla Pro Calcio Tor Sapienza, fresca di successo con relativa festa per la Serie D ottenuta nell’altro raggruppamento.

Gli atleti capitolini guidati da Ermanno Pansa devono però ringraziare, da una parte Palazzolo autore di una personale doppietta, dall’altra un Lo Russo in giornata di grazia, capace, sullo 0-0, di compiere due prodezze salva-risultato.

La formazione ronciglionese, costretta a vincere entro i supplementari per mantenere la categoria, prova a partire bene. Al 6′ bella punizione di Moretti con Lo Russo che vola sulla sua destra per mandare la sfera in calcio d’angolo. Al 18′ il giovane portiere locale deve superarsi per deviare oltre la traversa un bolide di Matteo Palombi. Passano un paio di minuti e gli ospiti hanno una grande occasione su una punizione calciata da Moretti e respinta dalla barriera; la palla arriva a Palombi, che calcia a lato.

Al 39′, alla prima occasione concreta, l’Atletico Vescovio passa in vantaggio con Palazzolo che raccoglie un assist dalla sinistra, e da due passi supera Peri. 1-0.

Al 41′ è bravo Peri a respingere un rasoterra di Amici, poi è bravo Matteo Palombi a salvare sulla linea di porta. Al 43′ risulta ancora pericolosa, la compagine di Pansa, con Palazzolo che, da posizione defilata, obbliga Peri alla gran deviazione. Un minuto dopo è lo stesso Palazzolo che sigla la sua personale doppietta permettendo ai suoi di andare al riposo col doppio vantaggio in tasca.

Nella ripresa il Ronciglione United scende in campo determinato a recuperare il risultato. Al 5′ Palombi mette in mezzo un pallone che Valentini raccoglie e deposita in fondo alla rete. 2 a 1.

All’8′ la replica dell’Atletico Vescovio con una splendida conclusione di Tilli che sfiora il palo alla destra di Peri.

Al 16′ fallo in area romana e calcio di rigore assegnato alla formazione ospite: Lo Russo lo respingerebbe pure, a Moretti, ma sulla sfera si avventa Valentini che fa 2-2.

Al 23′ bellissima azione personale di Amici che offre la sfera a Tilli che, con un preciso rasoterra, forse non troppo potente ma bene indirizzato, trova la respinta del portiere avversario.

Nei tempi supplementari succede ben poco. L’Atletico Vescovio controlla abbastanza agevolmente, se si esclude la grossa occasione, sventata sulla linea da Masi. Le due squadre restano in 10 contro 9 e il risultato non cambia più fino alla fine. Al triplice fischio del Signor Vallocchia della sezione A.I.A. di Rieti, può iniziare la festa dell’Atletico Vescovio, alla fine di quello che può essere definito come l’anno 0 dell’era post-Stefano Vaccari. Una strepitosa stagione, nella crescita dei “ragazzi in età di lega” mostrati al Campionato Under 19, con la semifinale assoluta persa al Campo Roma con la Romulea poi vincitrice del titolo regionale. E con la prima squadra giunta in porto a spese del Ronciglione, che riparte dalla Promozione.

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento