Nuova Tor Tre Teste Campione al fotofinish!

132
132

Nuova Tor Tre Teste Campione al fotofinish!

All’ultimo minuto dei tempi supplementari la rete decisiva di Pansera, utile alla conquista del titolo regionale

 

NUOVA TOR TRE TESTE-VIGOR PERCONTI 1-0

Nuova Tor Tre Teste: Santilli, Maugeri, Marino, Paolella, Berardi, Alagna, Pietrangeli (78′ Pansera), Capraro (66′ Consoli), Stampete, Marras, Sordilli. A disp. Giori, Cervoni, Tocci, Di Sotto, Pigliapoco, Spizzichino, Pisilli. All. Corsi.

Vigor Perconti: Casagrande, Iorio, Esposito, Ciufferi, Agostini, Tampwo, Oi, Galardi, Gambioli, De Bellis. Zarola. A disp. D’Apote, Sbarbaro, Proia, Ferraro, Muhammad, Kerxhaliu, Giardini. All. Persia.

Arbitro: Edoardo Verdecchia della Sezione A.I.A. Roma2.

Rete: 99′ Pansera.

Note: ammoniti Zarola, Gambioli, Esposito, Agostini (V.P.), Paolella, Marras (N.T.).

Villalba di Guidonia (Roma) – Emozionante finale degli Under 17, allo stadio “Ocres Moca”. Non sono bastati i tempi regolamentari, ad eleggere la squadra vincente, e il gol decisivo è stato siglato all’ultimo minuto disponibile, prima dei tiri di rigore. Il tutto è accaduto in uno stadio pieno e pieno di grande entusiasmo, oltre alla correttezza del pubblico, oggi esemplare.

Si inizia a giocare su un campo pesante, per la pioggia, con il manto erboso “vittima” della precedente gara, la finale dei Giovanissimi. Il primo tempo regala poche emozioni anche perché nessuna delle due formazioni vuole lasciare gioco e iniziativa, all’altra. All’ 8′ è pericolosa la Nuova Tor Tre Teste, con Capraro che non arriva su un pallone messo in mezzo dalla corsia di sinistra. Al 28′ è Oi a provarci, per la Vigor, senza trovare la sorte sperata. Al 36′ Gambioli sciupa di testa una grande occasione, non trovando lo specchio della porta. La Tor Tre Teste prova al 39′, con una pericolosa punizione di Sordilli, il tocco vincente, ma il calcio franco non ottiene alcuna correzione verso i 7 metri e 32 avversari.

Nella ripresa al 10′ Pietrangeli prova una gran conclusione da fuori ma lo fa senza la dovuta mira. Al 15′ Stampete colpisce di testa ed è bravissimo Casagrande, che neutralizza deviando il tiro.

L’equilibrio è il protagonista anche della ripresa, che vedrà peggiorare le condizioni del campo, causa un violento temporale. Sarà difficile per le squadre giocare, anche solo a centrocampo, oltre alle aree di rigore allagate. Ci vorranno i tempi supplementari, nonostante la grande forza di volontà delle due squadre, nel cercare di siglare la rete decisiva.

Nel primo over-time non succede nulla di rilevante, sempre per problemi connessi ai mancati rimbalzi del pallone, il che rende impossibile anche un dribbling. Nel secondo periodo, che ricordiamo in questa categoria è di 10 minuti, invece, si lascia preferire la Nuova Tor Tre Teste. Probabilmente la rosa più corta della formazione di Persia ed il fatto che la Vigor non abbia effettuato cambi, sono stati fattori importanti. All’ultimo minuto disponibile Pansera raccoglie un tiro respinto e non sbaglia, siglando un pesantissimo gol, per il giubilo della squadra romana di Via Prenestina e dintorno.

Rimane solo il tempo per l’ultimo squillo della Vigor Perconti, con Giardini che è sfortunato e scivola, prima di poter concludere.

Vince la Nuova Tor Tre Teste, che ha dimostrato grande determinazione, spinta anche dal suo numeroso pubblico, intervenuto in massa sugli spalti dell’impianto tiburtino. La Vigor Perconti perde l’ennesima finale, la terza sulle 3 raggiunte nei campionati d’èlite di questa stagione. Ma anche in quest’ultimo atto è stata sfortunata, arrivando ad un minuto dai rigori, quando ormai i tiri dagli 11 metri sembravano l’epilogo indiziato.

Giulio Dionisi

In this article

Lascia un commento