Pomezia e Valle del Tevere stop sulla via della D

151
151

Pomezia e Valle del Tevere stop sulla via della D

L’estate dirà se ci sono posti, per le rappresentanti del Lazio,

bocciate dagli avversari veneti ed emiliani

 

Non riescono le rimonte, a Pomezia e Valle del Tevere, nei confronti di Mestre e Progresso. La formazione di “patron “Alessio Bizzaglia, dopo l’1-1interno della gara di andata, affrontava il Mestre al “Francesco Baracca”con i calciatori veneti che si potevano accontentare del risultato ad occhiali, risultato poi maturato sul campo, per essere promossi in Serie D. Questo nonostante un palo colpito da una conclusione di Gamboni, nel corso del primo tempo. La partita, come è giusto che fosse, la faceva la squadra pometina ma il Mestre è sempre attento e quando è servito ci ha pensato Rosteghin, a salvare l’undici di Zecchin. Il sodalizio del presidente Stefano Serena torna nel massimo campionato dilettantistico appena una stagione dopo aver rinunciato all’Interregionale. Una stagione ricca di soddisfazioni: il secondo posto dietro la Luparense, di San Martino di Lupari (famoso più per il Futsal che per il Calcio a 11), promossa direttamente, e la finale di Coppa regionale persa a Bassano del Grappa con il Caldiero Terme, a sua volta superato, nell’ultimo atto nazionale dalla pugliese Casarano.

Diverso il discorso per la Valle del Tevere, che era obbligata ad imporsi sui bolognesi del Progresso con almeno 2 reti di scarto senza subirne, dopo il 3-1 rifilato in terra emiliana dai ragazzi di Marchini a quelli di Scaricamazza. Vince l’undici sabino in quel di Forano ma solo per 2-1, risultato che conferma la forza e l’orgoglio di questa squadra, vittoriosa nonostante l’assenza di Macri e soprattutto quella di Manga. Poco prima dello scoccare dell’ora di gioco Gilli portava avanti i bolognesi e nel finale la Valle del Tevere va a segno con Gomez tra l’85’ e l’87’ (senza Danieli, espulso), ma non basta, per portare la Valle del Tevere in D.

Promosse in D, oltre a Mestre e Progresso, due squadre lombarde, il Breno e il Tritium, una marchigiana, il Porto Sant’Elpidio, una pugliese, il Brindisi, e una siciliana.

Ecco i risultati di tutti gli spareggi play-off per la Serie D

Mestre-Pomezia 0-0 (1-1)

Valle del Tevere-Progresso 2-1 (1-3)

Breno-Legnano 2-1 (1-1)

Tritium-Edmondo Brian Precenicco 0-1 (2-0)

Poggibonsi-Porto Sant’Elpidio 3-1 (0-2)

Agropoli-Brindisi 1-1(0-1)

Canicattì-Biancavilla 3-4 d.t.r. 1-0 (0-1)

Alessandro Natali

In this article

Lascia un commento