Serie D Girone E: Monterosi e Albalonga iniziano vincendo

109
109

Serie D: il via al campionato

I primi verdetti della stagione

 

La Serie D conta ben 166 società divise in 7 gironi da 18 compagini ciascuno, e 20 squadre per i raggruppamenti B (Lombardia e Trentino-Alto Adige) e C (Veneto e Friuli Venezia Giulia).

Il campo racconta… –  Un inizio positivo, per le squadre laziali inserite in questo girone della nuova edizione di Serie D, dove su quattro squadre vincono in tre mentre il Flaminia Civitacastellana esce sconfitto di misura dalla trasferta di San Giovanni Valdarno.

Il Monterosi fa suo il big-match con il Follonica Gavorrano dopo aver fallito un calcio di rigore (16′) con Sciamanna. Il punto decisivo lo ha firmato al 28′ Angelilli. Un successo importante, anche se arrivato appena alla prima giornata, al cospetto di una diretta concorrente per coltivare ambizioni da Serie C.

Vittoria esterna in rimonta per il Pomezia che, espugna il terreno di gioco di Ponte a Egola, sconfiggendo il temibile Tuttocuoio, andato in rete per primo con Bertolucci: l’undici di Nico Scardigli è stato ripreso da Fatati (9′) e superato dalla rete di Massella (63′). Di misura anche la Vittoria dell’Albalonga sul Grassina, rappresentante dell’omonima frazione di Borgo a Ripoli: la formazione di Mauro Venturi ottiene l’intera posta in palio grazie al sigillo di De Silva nella prima parte della gara.

L’unica nota stonata delle laziali è stata quella del Flaminia; la compagine di Francesco Punzi esce sconfitta dal campo di Sangiovanni Valdarno con la Sangiovannese di Simone Calori in rete con Mencagli al 47′; una sconfitta che ci può stare, sul terreno di gioco di una formazione che farà parlare di sé, in questo campionato. Goleada (5-1 a Bastia Umbra) della matricola Aglianese, formazione della provincia di Pistoia che nella prima metà degli anni 2000 arrivò in C2 con in campo Massimiliano Allegri il quale, dal 2003 al 2004, ne fu anche l’allenatore. Di Vito e Castellani portano i toscani di Iacobelli sul doppio vantaggio dopo appena 4 minuti; al 64′ Lunghi mette il sigillo sulla vittoria: al 77′ Giglio prova a dare speranze agli umbri ma ancora Lunghi siglerà il 4-1 con Vangi che allo scadere fisserà il finale sul 5-1.

Vittoria con il minimo scarto per il Foligno sul San Donato Tavarnelle: i calciatori umbri di Antonio Armillei vanno a segno nel finale con Peluso, nel ritorno in D a due anni dalla triste esclusione dal campionato per motivi finanziari. Papi e Tehe, il secondo con una personale doppietta, permettono al Ponsacco di Luigi Pagliuca di avere la meglio sul Montevarchi con un netto 3-0, reso clamoroso dal fatto che la compagine della provincia di Pisa ha siglato le reti del 2-0 e del 3-0 con un uomo in meno vista l’espulsione di Raimo. Due pareggi, entrambi per 1-1, tra Cannara e Scandicci e Sporting Trestina e Grosseto. La seconda gara era stata sbloccata dall’undici rappresentante di una piccola frazione di Città di Castello con un rigore trasformato da Belli, mentre il Grosseto impatta con Ciolli nella seconda frazione di gara. In terra umbra Del Sante firma il vantaggio del Cannara al 58′: è di Ferretti la rete dello Scandicci di Davitti, per l’1-1 finale.

La giornata ha contato in questo specifico raggruppamento ben 5 vittorie interne, 2 esterne e altrettanto pareggi, per un totale di 20 reti.

La Serie D è un campionato di buon interesse tecnico, con calciatori che sono partiti, nel caso del Girone C, dal Centro d’Italia per andare a giocare in Veneto. Un buon segno, per il movimento e per i rapporti tra gli atleti e la solidità, la credibilità, l’affidabilità, delle realtà che esprimono il quarto torneo italiano.

 

I RISULTATI della 1° GIORNATA di ANDATA

MONTEROSI-FOLLONICA GAVORRANO 1-0

ALBALONGA-GRASSINA 1-0

TUTTOCUOIO-POMEZIA 1-2

SANGIOVANNESE-FLAMINIA 1-0

BASTIA-AGLIANESE 1-5

CANNARA-SCANDICCI 1-1

TRESTINA-GROSSETO 1-1

FOLIGNO-SAN DONATO TAVARNELLE 1-0

PONSACCO-MONTEVARCHI 3-0

CLASSIFICA

Aglianese, Monterosi, Albalonga, Sangiovannese, Pomezia, Foligno, Ponsacco 3;

Cannara, Scandicci, Trestina, Grosseto 1;

Follonica Gavorrano, Grassina, Tuttocuoio, Flaminia, San Donato Tavarnelle, Montevarchi, Bastia 0.

In this article

Lascia un commento