Turris gran bel biglietto da visita

Il 3-0 imposto allo stadio Andrea Caslini di Colleferro alla Vis Artena è il primo, grande squillo corallino

140
140

Turris gran bel biglietto da visita

 

La Turris si presenta e lo fa alla grande: allo stadio “Andrea Caslini” di Colleferro la squadra di Franco Fabiano mette subito in chiaro su quale sia il suo obiettivo stagionale. Un 3-0 per i “Corallini” sulla Vis Artena di Stefano Campolo e tre punti ottenuti alla prima giornata di campionato. Tutto viene deciso nel primo tempo con le reti di Aliperta su rigore, dell’ex Avellino Da Dalt e di Riccio con i locali che nella ripresa non sono riusciti nell’intento di mettere in dubbio il risultato. Replicano, alla formazione di Torre del Greco, Latte Dolce e Trastevere: i calciatori sassaresi di Stefano Udassi vincono il derby con la Torres di Marco Mariotti, altra compagine, come i cugini, che, nei sogni di mezza estate, vorrebbe contendere il titolo di favorita ai campani di Torre del Greco. Il derby del “Vanni Sanna” è deciso da Palmas in rete nella prima parte della contesa. Gli amaranto romani sono corsari all’Angelo Sale di Ladispoli; la formazione ospite si porta avanti anche per 3-0 con le reti di Lo Russo, autore di due reti nel finale di prima frazione, intervallate dal momentaneo 0-2 di De Julis, segnato su calcio di rigore. Nella ripresa il Ladispoli reagisce e va in rte con Mucili e Manoni ma questo non basta ad evitare la sconfitta ai rossoblù tirrenici, nella gara di esordio.

Male l’Arzachena di “patron” Gabriele Volpi superata col minimo scarto in quel di Budoni dalla compagine di Gianluca Hervatin; gli smeraldini, dopo aver rinunciato alla Serie C, sono riusciti ad iscriversi al massimo campionato dilettantistico grazie all’intervento del petroliere proprietario altresì dello Spezia e della formazione di pallanuoto della Pro Recco. Delude il Lanusei: nella gara di esordio gli ogliastrini si fanno imporre il pari casalingo dalla matricola Muravera, che porta a casa un punto che fa morale. La gara del “Lixius” si decide nel primo tempo con Attili che porta avanti i tricolori di Aldo Gardini al quale risponde Cadau per la formazione di Francesco Loi, ex di turno.

Tra le realtà laziali bene anzi benissimo la Pro Calcio Tor Sapienza: all’esordio societario ma non “di borgata” in Serie D la compagine cara al presidente Armeni s’impone per 3-0 sul Città di Anagni. Un risultato netto e meritato con i romani che sbloccano il risultato al 1′ con Toracchio e vanno ancora a segno nella ripresa con Panella e Ilari. Successo interno dell’Aprilia Racing Club con Spano che, a metà ripresa, rende amaro l’esordio in D del Team Nuova Florida. Per le “rondinelle” sono tre punti importanti per ben cominciare la stagione, per gli ardeatini di Andrea Bussone uno stop che può starci ma che non dovrebbe scalfire l’entusiamo per la nuova categoria. Pari entrambi per 2-2 quelli di Cassino-Portici e Ostia Mare-Latina. All’Anco Marzio passa per prima l’Ostia Mare di Raffaele Scudieri con De Sousa al 20′: i neroazzurri vanno in gol al 57′ con Del Duca e al 70′ con Cunzi ribaltando il tutto in proprio favore. Ma dopo pochi minuti Cabella rimetterà le cose a posto per i lidensi. A Cassino si porta in vantaggio prima la compagine di casa con Prisco all’8′: il Portici di Mauro Chianese impatta con Improta dopo un quarto d’ora. Nella ripresa Prisco sigla la sua doppietta ma il vantaggio cassinate dura solo due minuti perché per i campani va in rete Coratella.

I Risultati

Vis Artena-Turris 0-3

Latte Dolce-Torres Sassari 1-0

Ladispoli-Trastevere 2-3

Racing Aprilia-Team Nuova Florida 1-0

Pro Calcio Tor Sapienza-Città di Anagni 3-0

Budoni-Arzachena 1-0

Ostiamare-Latina 2-2

Cassino-Portici 2-2

Lanusei-Muravera 1-1

CLASSIFICA

Turris, Pro Calcio Tor Sapienza, Trastevere, Latte Dolce, Racing Aprilia e Budoni 3 punti;

Ostiamare, Latina, Portici, Cassino, Muravera, Lanusei 1 punto;

Arzachena, Nuova Florida, Ladispoli, Torres, Città di Anagni, Vis Artena 0.

In this article

Lascia un commento