Insieme Ausonia corsara a Morolo

133
133

Insieme Ausonia corsara a Morolo

 

Uno delle grandi favorite per il salto di categoria non ha tradito le attese: infatti in quel di Morolo la formazione del presidente Anelli ha ottenuto una vittoria di misura con una rete di un calciatore in via di maturazione, ben presto dimenticato dalla D e dalle categorie di sopra, tale Di Vito. Il bravo fluidificante, a metà ripresa, ha costretto al primo dispiacere stagionale l’undici di Gianluigi Staffa.
Pareggio ad Itri, tra la squadra di casa e l’Astrea, altre due compagini che vorrebbero fare la voce grossa nei piani alti della classifica fino alla fine della stagione, se possibile. Primo tempo con i pontini avanti di due reti con Cano e Otero – atleta dagli illustri trascorsi iberici – ma ripresi nella seconda frazione dai biancocelesti capitolini di Mastrodonato, andati in rete con Di Iorio e Giuntoli
Buon esordio anche per l’Audace, che espugna il “Tiziano Righetti” avendo avuto la meglio in campo avverso sulla Pro Cisterna Latina Scalo Sermoneta con una rete di Cissè allo scoccare dell’ora di gioco.
Si presenta in ritardo, causa un problema al pullmann, il Gaeta al “Mario Tobia” di Ponte Marconi ma torna a casa soddisfatto, dopo il 3-2 inflitto a domicilio al Campus Eur del presidente Daniele Aprile. Al 17′ Troiani porta avanti i romani ma Marciano prima, e Carnevale poco dopo, ribaltano il risultato per la matricola sud-laziale; che viene riacciuffata nell’immediato da Necci. Nel secondo periodo ancora Marciano spianerà al Gaeta la strada utile ad ottenere i tre punti.
Vittoria rocambolesca per il Formia che a Maranola ha la meglio per 4-3 su un’Arce mai doma: Sorriso al 5′ porta in vantaggio il Formia siglando la prima rete stagionale dell’Eccellenza. Arciello poco prima dell’intervallo sigla il 2-0 e Calcagni al 60° accorcia le distanze. Il Formia allunga di nuovo con Cacciottolo e Basso, prima di subire il tentativo di rimonta da parte di Pintori, splendida rete su calcio di punizione al secondo tentativo in pochi minuti, e Benedetti.
Successo casalingo per la matricola assoluta Città di Paliano che al “Piergiorgio Tintisona” supera per 4-2 l’Atletico Lodigiani, altra formazione esordiente che ha acquisito la chance-Eccellenza in estate dalla Cavese; Tenkorang e un Fazi strepitoso, prezioso depositario di una personale tripletta, gli autori delle reti dell’undici di Francesco Russo, che incamera tre preziosi punti per iniziare bene il nuovo cammino.
Sul nuovo campo di Via della Bufalotta comincia bene, l’Atletico Vescovio che rende amaro l’esordio nel massimo campionato regionale al Pontinia del presidente Malandruccolo con le reti di Barros e Colapietro. Gioia anche per un’ulteriore realtà romana, il Casal Barriera: i ragazzi di Alessandro Damiani hanno superato il Sora con rete di Cassetti al 92′. Ultimi minuti buoni anche per il Palestrina, che evita lo scivolone al rientro nella categoria più rilevante del Lazio con l’altra novità, la Vis Sezze, e al termine la contesa finisce 2-2. Il tutto dopo che i primi 45 minuti si erano chiusi con la Vis Sezze avanti per 2-1.

In this article

Lascia un commento