Sora – Morolo 2-1

106
106

SORA CALCIO 1907-MOROLO 2-1

Sora: Musco, Cardazzi, Berardi, Faiola, Bucciarelli, Di Lallo, Francazi (13’st Cristiano), Antonini (16’st Herrada), Besirevic (10’st Marwan), Di Stefano (48’st la Rocca L.), Reali (43’st Garcia Munoz). A disp.: Ferrari, Santonicola, Borriello, Campoli. All. Gerardi.
Morolo: Loscalzo, Delle Monache (45’st Tani), Ceniccola (16’st Marini), Meledandri, Nardi, Amico (45’st Reveco), Cataldi (30’st Tagliabue), Santarelli, Incoronato, Di Iacovo, Laurato. A disp.: Palombo, Alteri, Gargiulo, Petruzzelli, Di Mambro. All. Staffa.
Arbitro: Iustulin di Ciampino.
Reti: 22’pt Incoronato (M), 25’pt Besirevic (S), 37’st rig. Di Stefano (S).
Note: al 41′ st espulso Di Lallo (S) per doppia ammonizione. Ammoniti Di Stefano e Reali per il Sora,  Meledandri e Incoronato per il Morolo. Calci d’angolo 8-4. Recupero: 5′ s.t.

Il Sora batte 2-1 in rimonta il Morolo nella sesta giornata di Eccellenza girone B e sale a 8 punti in classifica.
Primo tempo meno emozionante. Al 14′ prima conclusione bianconera con un sinistro di Reali dal limite dell’area parato da Loscalzo. Il Morolo è intraprendente e al 22′ passa in vantaggio: Musco respinge un tiro di Laurato per il tap-in vincente di Incoronato. La reazione del Sora è immediata e al 25′ Besirevic, servito da Berardi, pareggia con un tuffo di testa che trafigge Loscalzo.
La ripresa è più vivace, con le due squadre che provano a vincere la gara. All’8′ si vede prima il Morolo con Musco che smanaccia un tiro cross di Cataldi. Al 12′ la risposta sorana con Loscalzo che respinge la botta di Reali. Al 23′ ancora il portiere del Morolo è attento sul primo palo a deviare in corner il destro ravvicinato di Herrada. Al 30′ Di Stefano, bene assistito da Reali, non inquadra la porta con un colpo di testa da buona posizione. Al 32′ si rivede il Morolo con Santarelli che sfiora il palo.

Al 37′ l’episodio decisivo: azione insistita del Sora con Di Stefano che viene atterrato a due passi dalla porta; è lo stesso capitano bianconero che si incarica di trasformare il calcio di rigore decretato dall’arbitro. Al 41′ il Sora rimane in dieci per il secondo cartellino giallo a Di Lallo. Il Morolo si butta in avanti alla ricerca del pareggio, ma l’ultimo assalto di Meledandri al 50′ viene bloccato a terra da Musco.

In this article

Lascia un commento