Latte Dolce come non soffrire di vertigini

57
57
Ladispoli Sassari Latte Dolce Serie D

Latte Dolce come non soffrire di vertigini

 

Il Latte Dolce si prende la vetta del Girone G per la vittoria ottenuta davanti al pubblico amico, 3-1, nei confronti del Racing Aprilia, e grazie al concomitante pareggio della Turris a Budoni. La formazione campana incassa al 20’ la rete di Villa, su una distrazione generale del reparto difensivo, e al 28’ Papini firma il raddoppio. Sul 2-0 la risposta, finalmente, arriva, con il gol di Longo al 32’: quello del 2-2 finale arriverà soltanto al 76’ grazie ad Alma. A Sassari bel gol di Virdis (7’) e raddoppio di un ispirato Molino al 30’. Pinna firma la rete dei padroni di casa l 72’ e solo all’89’ Oliveira dà tracce di sé e di una sorpresa formazione ospite. Latte Dolce adesso a 18, Turris a 17 ma imbattuta, e Ostiamare, fortunata e tenace, bella terza della compagnia, a 14. Tenace, si diceva, per aver battuto, in un delicato incontro il Ladispoli, con una bellissima conclusione di Mastropietro al 1’ del secondo tempo: ma i nord-tirrenici lamentano la mancata concessione di un calcio di rigore che dalle immagini appare evidente. Per i biancoviola di Scudieri è la quarta vittoria sette uscite e il bilancio è decisamente positivo, al di là dei singoli episodi.

Con il Racing Aprilia fermo a 13 si avvicinano alla quarta posizione, una lunghezza in meno, Torres e Trastevere: i romani così agganciano il Cassino, battuto a domicilio con un gran bella reazione allo svantaggio maturato per merito di Tribelli. Repentino gol di Lo Russo (13’) e sorpasso di De Iulis (41’) con terzo gol romano segnato da Neri al 94’. L’altra metà del cielo di Sassari passa, reti di Masala e Cruz, una per tempo, sul campo del Portici.

Tra le realtà che non hanno mai pareggiato c’è la Vis Artena, efficace al punto da passare per una rete a zero, in quel di Lanusei, con gol d’autore, di Delgado al 70’, e ciò basta, per prendere a quota 9 il Latina, sorpreso a Muravera per 2-0, con le reti di La Vista (22’) e Bonacquisti (52’).

Due sono i pareggi che smuovono di quel minimo la graduatoria delle dirette interessate: il 2-2 tra Città di Anagni e Arzachena, e l’1-1 del “Giorgio Castelli” tra la Nuova Florida, rete di Tozzi al 30’, e la Pro Calcio Tor Sapienza, replica, stupenda, di Panella, al 9’ della ripresa. Nel primo caso segna Ruzzittu (3’), sempre da tenere d’occhio come un buon calciatore, pareggia Flamini (42’). A proposito di talenti cristallini nuovo vantaggio ospite al 25’ con Pozzebon, e seconda rete anagnina all’87’ firmata da Tataranno.

In this article

Lascia un commento