Fiumicino corsaro sul Pescia Romana

37
37

Fiumicino vittorioso sul terreno di gioco del Pescia Romana con un britannico 2-0 con le reti di Di Meglio e Pischedda; vittoria importante per la formazione del presidente Munaretto arrivata su un terreno di gioco ostico al cospetto di una compagine di valore.
A 3 lunghezze dal Fiumicino c’è  il Città di Cerveteri che vince all’”Enrico Galli” 4-3 con la matricola Monte Mario con Babucci ad aprile le danze e un incontenibile Teti autore di una tripletta mentre all’undici di Roma Nord non è bastata la doppietta di Cerasi e un’autorete per evitare la sconfitta.
A 19 punti,insieme alla formazione di via Settevene Palo, potrebbe starci potenzialmente il Tolfa che non ha potuto terminare la gara interna con la Csl Soccer a causa delle avverse condizioni atmosferiche.
Bene il Canale Monterano a 17 punti dopo il 2-0 inflitto al “D’Aiuto” al Montalto :Polidori e un’autorete decisivi per il successo e domenica andranno a far visita al Fiumicino.
Risale la graduatoria il Grifone Gialloverde che a via Farsalo s’impone per 4-2 sul Bomarzo e torna a sperare in un campionato di vertice.
Zhar con una personale doppietta trascina la Vigor Acquapendente e frena le ambizioni degli universitari della Luiss di Cristian Ledesma.
Tra le formazioni che vogliono provare a migliorarsi c’è senza dubbio l’Almas che, a via degli Alberini ha asfaltato il fanalino di coda Doc Gallese con un perentorio 4-0, protagonista del successo della squadra di Bruno Nulli è stato Davide Groos, autore di una doppietta all’esordio con la nuova maglia.
Unici pareggi e per di più senza reti quelli scaturiti dalle gare tra Ronciglione United-Fregene Maccarese e tra Santa Marinella e Montefiascone.
La sfida al vertice del girone B ha visto il Sant’Angelo Romano violare il terreno di gioco del Riano in virtù di una rete di Fiorentini; per la compagine di Forti è il secondo k.o. Consecutivo ora raggiunta al secondo posto dal La Rustica capace d’imporsi 2-1 sul Settebagni Calcio Salario con le reti di Foriglio e Maxim.
Buon punto esterno per la Vis Subiaco in quel di Vicovaro coi locali che stentano nel trovare la retta via
Bello e netto il successo dello Zena in quel di Amatrice per 3-0 mentre il Fiano Romano esce sconfitto da via di Centocelle per opera di un Certosa al secondo successo in campionato a fronte di ben 7 sconfitte.
Vittorie esterne oltre per le già citate Sant’Angelo Romano e Zena, per Novauto Pro Proma e Bf Sport.
La compagine di via Verrio Flacco espugna nettamente Guidonia con un 3-0 arrivato con la rete di Bottoni e la doppietta di Accrachi.
Per i reatini di Fabiani invece il successo per 4-3 è arrivato in casa di un Futbol Montesacro che, dopo un ottimo inizio sta attraversando un periodo di appannamento.
Vittorio più ardua del previsto per il Nomentum di Malizia che, all’”Ottavio Pierangeli” supera 2-1 il fanalino di coda ( fermo a 0 punti) Sporting Montesacro con le reti di De Dominicis e Raffaelli con gli ospito che andranno in rete nella ripresa con D’Avino.
Manna trasforma il rigore che regala tre punti di platino al Passo Corese sul Cantalice.
Nel girone C si fa interessante la lotta al vertice con diverse formazioni nel giro di pochi punti.
Comanda il Terracina a 22 vittorioso all’”inglese” sul sempre ostico Pian Due Torri con le reti di Di Trapano e Centra, a 21 segue il Centro Sportivo Primavera 2-0 a Morena con il Fonte Meravigliosa. A 20 W3 Roma Team vittorioso in trasferta con la De Rossi e l’Indomita Pomezia capace di espugnare Casal Palocco per 2-1.
Buon campionato anche per la Pescatori Ostia corsara in quel di Acilia con un Atletico sempre più invischiato nel fondo della classifica;decisiva per “gli squali” la rete di Lo Presti dopo una gara difficile, combattuta.
Santa Maria delle Mole vittorioso in trasferta con la Virtus Ardea per 3-1 e esordio rovinato per Giacomo Celentano sulla panchina ardeatina;la formazione castellana dal canto suo sta provando a risalire la china con 15 punti nel carniere frutto di vittorie e 4 sconfitte.
In chiave salvezza sono 3 punti importanti per Ostia Antica e Rodolfo Morandi; i primi vincono in casa dell’Atletico Bainsizza per 1-0 mentre il sodalizio di “patron” Cannone ha la meglio su un Monte san Biagio capace di portarsi avanti con una splendida rete di Gionta poi ripreso da un altra rete bellissima di Sargolini e sorpassato da Gazzellone..Infine primo punto stagionale del Sabaudia dopo il pari esterno con il Cos Latina,.
Nel girone D l’Atletico Torrenova si aggiudica per 3-2 la super sfida con il Monte San Giovanni Campano grazie alla doppietta di Barile alla rete di Di Cicco per gli ospiti le reti sono state di Macciocca e Ferraccioli.
Al secondo posto con una gara in meno c’è il Ferentino; la formazione amaranto vince di misura, rete di Camassi,il derby con il Ceccano.
Si fanno sotto anche Lupa Frascati e Atletico Cervaro, rispettivamente a 17 e 16 punti; i frascatani vincono per 2.-0 con il Rocca Priora mentre i secondi hanno violato di misura il campo di gioco della Polisportiva Giardinetti.,ora da sola all’ultimo posto dopo Le delusioni di questo girone si chiamano Atletico Morena e Colleferro con appena 12 punti, ben lontani dalle posizioni di vertice; l’undici di Antoniutti esce sconfitto dal terreno di gioco di un’Anitrella vittoriosa per 2-; per il Colleferro uno 0-0 interno con il Tecchiena.
Pari interno a reti bianche anche per Real Cassino e Atletico Zagarolo.
Infine il Roccasecca Terra di San Tommaso che porta via i 3 punti dal terreno di gioco di via Amico Aspertini superando per 3-2 un Torre Angela che con 26 reti al passivo  ha la difesa più perforata dei 4gironi.

In this article

Lascia un commento