San Nicolò Patrono della Zona Cesarini: officia la Messa Don Gaetani

La squadra di Vagnoni riacciuffa al 93° quella di Giampaolo: ma ci è voluta una magia (una mezza rovesciata), per aver ragione della tenace Agnonese

105
105

San Nicolò Patrono della Zona Cesarini: officia la Messa Don Gaetani

La coppia al vertice non si scioglie

 

Il San Nicolò Notaresco arriva, al 93° (!), alla nona vittoria consecutiva; la formazione di Roberto Vagnoni ha la meglio sull’Agnonese e continua la sua marcia trionfale in vetta alla classifica. Al “Comunale” la squadra abruzzese più in forma della stagione va in rete grazie al bravo Romano ma il collettivo molisano sfrutta la rapidità di Koné. L’episodio decisivo, dopo un lungo incedere di fronte a una avversaria difficile da mettere alle corde, arriva al 93°, ed è la mezza rovesciata di “Don” Gaetani, che fa esplodere di gioia la tribuna del bell’impianto già ospitante finali scudetto giovanile, in passato (Savio-Montebelluna Allievi vinta dai romani ai tiri di rigore tre lustri fa, n.d.r.), per il 2 a 1 finale. Che vale, per il sodalizio del presidente Salvatore Di Giovanni, il continuare a correre di fianco alla Recanatese superata a domicilio nel confronto diretto.

La Recanatese allenata da Federico Giampaolo, fratello dell’ex-allenatore del Milan, ha centrato il nono successo stagionale andando a violare, con il più classico dei risultati, il terreno di gioco di un Atletico Terme Fiuggi che sembrava in ripresa. La gara nella cittadina termale è sbloccata al 59′ da un rigore di Borrelli. I calciatori marchigiani mettono al sicuro il risultato dieci minuti dopo, con Padovani. Le due battistrada sembrano volare: la sfida per la Serie C sembra un fatto privato fra di loro ma attenzione a non sottovalutare il resto della compagnia.
Distante 9 lunghezze dal primo posto c’è la coppia Matelica-Pineto. La compagine marchigiana ha centrato il terzo successo di fila andando a portare via l’intera posta in palio ad Avezzano con i marsicani sempre più invischiati nella parte bassa della graduatoria: decidono tutto Moretti (56′) e Massetti (91′).
Il Pineto, raggiunto sul terzo gradino del podio proprio dalla compagine del presidente Mauro Canil, non va oltre il pareggio casalingo con la Vastese; sono stati proprio i ragazzi di Marco Amelia a passare in vantaggio con una rete di Marianelli al 27′, per poi subire il pari casalingo ad inizio ripresa con Ciarciellutti.
Torna a vincere il Montegiorgio, dopo lo stop interno di domenica scorsa: la formazione della provincia di Fermo vince in casa della Jesina, fanalino di coda, con le reti di Zancocchia al 6′ e Mariani al 40′. Il secondo gol arrivava un minuto dopo il momentaneo pari segnato da De Luca.
Il Vastogirardi si porta a 16 punti dopo il successo per 3-2 sul Cattolica: il primo tempo si chiude in parità anche se i gol del parziale 1-1 arrivano, entrambe, nei minuti di recupero, ed entrambe da calcio di rigore. Molisani avanti con Kieremateng al 47′ e romagnoli che pareggiano un minuto dopo con Merlonghi. Nella ripresa è ancora l’attaccante nativo di Arona e ghanese di origine a riportare avanti la squadra di Francesco Farina, poi Varsi sigla il 3-1 prima che Cissè renda meno amara, dal punto di vista del risultato, la sconfitta, ancora a segno su rigore, per la squadra di Emmanuel Cascione. Insieme ai giallocelesti del Molise, a 16 punti, c’è il Porto sant’Elpidio, che cozza in rimonta sulla ferrea volontà di risalita del Tolentino. Che con questi 3 punti si porta al quart’ultimo posto sorpassando l’Avezzano. Ospiti avanti con Maio (17′) e replica (44′) di Minnozzi. Nella seconda parte Strano regala il secondo successo stagionale all’undici del presidente Marco Romagnoli.
Prova a risalire la classifica anche il Campobasso, che ottiene il secondo successo di fila, nella fattispecie (2-0) con il Giulianova, portandosi a 14 punti: i rossoblu vanno in rete con Cogliati, che sigla una personale doppietta al 28′ e al 77′, con il bis concesso dagli 11 metri.
Il Chieti porta via un punto da Monte San Giusto ma esce dal “Polisportivo Comunale” con l’amaro in bocca visto che la doppietta di Traini nel primo tempo è neutralizzata dalle 2 reti di Pomiro, arrivate nella seconda parte della ripresa.

RISULTATI

SAN NICOLO’ NOTARESCO-AGNONESE 2-1
ATLETICO FIUGGI TERME-RECANATESE 0-2
AVEZZANO-MATELICA 0-1
PINETO-VASTESE 1-1
JESINA-MONTEGIORGIO 1-2
TOLENTINO-PORTO SANT’ELPIDIO 2-1
CAMPOBASSO-GIULIANOVA 2-0
VASTOGIRARDI-CATTOLICA 3-2
SANGIUSTESE-CHIETI 2-2

CLASSIFICA

RECANATESE, SAN NICOLO’ NOTARESCO 27
MATELICA, PINETO 18
MONTEGIORGIO 17
PORTO SANT’ELPIDIO, VASTOGIRARDI 16
CAMPOBASSO 14
SANGIUSTESE 13
AGNONESE, GIULIANOVA, VASTESE 12
ATLETICO FIUGGI TERME, CHIETI 11
TOLENTINO 10
AVEZZANO 8
CATTOLICA 3
JESINA 2

 

Foto dalla pagina facebook SN Notaresco 2018

In this article

Lascia un commento