Monterosi e Albalonga si dividono la posta

Termina in parità la super sfida del "Marcello Martoni": dietro ne approfittano per avvicinarsi

111
111

Monterosi e Albalonga si dividono la posta

 

Monterosi e Albalonga chiudono la sfida diretta in parità, termina, infatti, 1-1 la gara del “Marcello Martoni” con la capolista in vantaggio al 26′ con Sciamanna e gli ospiti al pareggio con Di Cairano pochi minuti dopo. Un pari che accontenta, probabilmente di più la squadra di David D’Antoni, perché mantiene i 2 punti di vantaggio sui castellani di Mauro Venturi. E per il fatto di aver giocato diversi minuti in inferiorità numerica.
Tra le squadre che,più di tutte hanno beneficiato del pari del Monterosi c’è il Grosseto. I calciatori maremmani di Lamberto Magrini hanno violato per 4-1 il terreno di gioco di un’Aglianese gagliarda per oltre mezzora e capace di portarsi in vantaggio con Castellani. Il momentaeo pareggio arriva al 33′ con Boccardi. La squadra ospite mette la freccia al 3′ del secondo tempo con Moscati, allunga con un rigore di Crtella, pochi minuti dopo; e dilaga nel finale con Fratini. Tre punti fondamentali che, in caso di vittoria nel recupero di mercoledì con il Follonica Gavorrano, permetterebbe al prolifico Moscati e ai suoi compagni di avventura di portarsi a una sola lunghezza dal Monterosi.
Netta, la vittoria dello Scandicci, a quota 22 lunghezze. L’undici della provincia di Firenze impone al Tuttocuoio la prima sconfitta da quando Pietro Infantino è in panchina. Un 4-0, quello, dei ragazzi di Davitti, che non lascia spazio a recriminazioni per l’undici di Ponte a Egola, che ora dovrà rimboccarsi seriamente le maniche, per risalire la classifica. Per lo Scandici le reti sono state siglate da Sinisgallo e Ferretti nel primo tempo, da Poli e Carnevale, nella ripresa.
Bene la Sangiovannese, che si porta a 21 punti, dopo essere tornata alla vittoria, dopo due sconfitte e un pareggio. Il sorriso arriva in Val d’Arno per il 2-1 imposto a un San Donato Tavarnelle, caduto in una crisi che sembra senza fine. L’incontro del “Virgilio Fedini” è stato deciso dalla doppietta di Mecagli con le due reti, al 54′ e al 90′, intervallate dal parziale pari segnato da Kemezo al 66′.
Il turno odierno ha registrato un buon pareggio esterno dello Sporting Trestina, che fa 1-1 al “Madami” di Civita Castellana; sono proprio gli umbri a passare per primi con Gramaccia ad inizio incontro con il Flaminia che arriva al pareggio a metà ripresa con Staffa. A 19, insieme alla formazione di Enrico Cerbella, c’è il Grassina che, allo stadio “Andrea Pazzagli”, sconfigge per 3-1 il Foligno sorpassandolo in classifica. Ma non è stata una domenica facile perché il gol di Gargano al 37′ è stato ripreso da Peluso all’88’. Ma crederci fino in fondo porta spesso a premio, pescato dalla rete di Torrini (90′), cementato dalla terza marcatura, firmata da Baccini al 93′.
Fondamentale raccolto esterno del Bastia nel derby regionale con il Cannara, risolto da una rete di Bolletta all’82’ su rigore. Con questi 3 punti la compagine del presidente Sandro Mammoli si porta, per la prima volta in stagione, fuori dalla zona rossa.
Vittoria, la prima con Paolo Indiani in panchina, del Follonica Gavorrano, che s’impone nettamente su un Ponsacco ormai in caduta libera da qualche settimana. Decidono nel primo tempo le realizzazioni ottenute da Ferrante, Lombardi e Brega. La gara di recupero di mercoledì nel derby maremmano con il Grosseto può dare un senso alla stagione della squadra del presidente Paolo Balloni.
Termina senza reti la gara tra Pomezia e Montevarchi, due formazioni che non riescono a fare il salto di qualità. O almeno a sistemarsi come si dovrebbe, in graduatoria.

 

Il riepilogo nei numeri: i risultati

MONTEROSI-ALBALONGA 1-1
AGLIANESE-GROSSETO 1-4
SCANDICCI-TUTTOCUOIO 4-0
SANGIOVANNESE-SAN DONATO TAVARNELLE 2-1
GRASSINA-FOLIGNO 3-1
FLAMINIA-SPORTING TRESTINA 1-1
CANNARA-BASTIA 0-1
FOLLONICA GAVORRANNO-PONSACCO 3-0
POMEZIA-MONTEVARCHI 0-0

La classifica

MONTEROSI 26 ALBALONGA 24
GROSSETO*, Scandicci 22, Sangiovannese 21
Grassina, Sporting Trestina 19, Foligno 18
Aglianese 17, Bastia 15
Cannara, Flaminia, Follonica Gavorrano*, Montevarchi, Pomezia, Ponsacco 14, San Donato Tavarnelle 13,
Tuttocuoio 8.

*1 = GARA IN MENO

In this article

Lascia un commento