Monterosi, vittoria al fotofinish

Il Monterosi ci crede fino alla fine e vince al 95'.

40
40

Vince il Monterosi, in rimonta nel finale di gara in quel di Bastia Umbra per 3-2 mantenendo 3 lunghezze di vantaggio sul Grosseto, ora più immediato inseguitore.
Va per prima in vantaggio, al “Carlo Degli Esposti”, la compagine di David D’Antoni con Persichini all’8′, al 27′ umbri che pareggiano con un rigore di Felici e ribaltano nella ripresa con Piroli che, devia nella propria rete, un traversone di Taifour; il Monterosi comunque non muore mai e pareggia al 92′ con un rigore di Costantini e tre minuti dopo sigla la rete della vittoria con Angelilli.
Grosseto al secondo posto dopo il 3-0 inflitto al Grassina:al “Carlo Zecchini” la sblocca Cretella dagli 11 metri al 37′ e nella ripresa Moscati e Galligani renderanno più netto il divario tra i maremmani e i fiorentini.
Sul terzo gradino del podio uno Scandicci, vittorioso nettamente in casa di un Ponsacco, in caduta libera e giunto alla quarta sconfitta di fila; al “Comunale” la formazione del presidente Rorandelli vince per 4-0 con le reti di Ferretti, nel primo tempo, dilagando nella ripresa con Saccardi, Mugelli e un rigore di Carnevale allo scadere.
Scende al quarto posto l’Albalonga, sconfitta tra le mura amiche e raggiunta in classifica dalla Sangiovannese vincitrice al “Pio XII” con un pirotecnico 4-3.
Al 2′ Guidotti porta avanti i valdarnesi, un paio di minuti dopo Cardillo pareggia per i castellani di Mauro Venturi ma lo stesso Guidotti, circa 20 minuti dopo riporta avanti i toscani, Mencagli su rigore al 33′ permetterà ai suoi di allungare sui locali i quali accorceranno al 42′ con Casimirri dal dischetto, nel recupero del primo tempo Guidotti su rigore metterà segno la sua personale tripletta per il 2-4 momentaneo, nella ripresa ancora un rigore, trasformato da Bosi consentirà all’Albalonga di rendere meno netto il risultato.
A 20 punti lo Sporting Trestina,migliore delle umbre, che impatta a reti inviolate in casa con il Follonica Gavorrano; bella giornata di sport al “Lorenzo Casini” con la società locale che ha presentato il proprio settore giovanile il San Biagio Promano Trestina.
Perde in casa il Foligno; all’”Enzo Blasone” fa festa il Flaminia che ottiene 3 punti di grande importanza vincendo per 3-2 con Staffa e Modesti che mandano negli spogliatoi i civitonici con il doppio vantaggio, Fondi prima prova a far rientrare i “falchetti” in gara al 54′ ma 20 minuti dopo con una sfortunata autorete provoca la terza rete ospite con i locali che accorceranno solo al90′ con Arras.
Vittoria larga per il Montevarchi che, prova a risalire la china, superando per 3-0 un’Aglianese in calo; la gara del “Brilli-Peri” è sbloccata da Giustarini nel finale di prima frazione con i ragazzi di Roberto Malotti che chiuderanno la contesa nella seconda parte della ripresa con le reti di Essousi e Lischi.
Buon punto del Cannara a Ponte a Egola con la Tuttocuoio di Pietro Infantino che non riesce ad uscire da una situazione di classifica molto difficile e che impatta solo all’86’ con Ercoli il vantaggio ospite dio Colombi a metà ripresa.
Infine il buon esordio di Athos Rigucci sulla panchina del San Donato Tavarnelle che vince per 4-0 su un Pomezia sempre più in difficoltà.

RISULTATI

BASTIA-MONTEROSI 2-3
GROSSETO-GRASSINA 3-0
PONSACCO-SCANDICCI 0-4
ALBALONGA-SANGIOVANNESE 3-4
SPORTING TRESTINA-FOLLONICA GAVORRANO 0-0
FOLIGNO-FLAMINIA 2-3
MONTEVARCHI-AGLIANESE 3-0
SAN DONATO TAVARNELLE-POMEZIA 4-0
TUTTOCUOIO-CANNARA 1-1

CLASSIFICA

MONTEROSI 29
GROSSETO 26
SCANDICCI 25
ALBALONGA, SANGIOVANNESE 24
SPORTING TRESTINA 20
GRASSINA 19
FOLIGNO 18
AGLIANESE, FLAMINIA, MONTEVARCHI 17
FOLLONICA GAVORRANO, SAN DONATO TAVARNELLE 16
BASTIA, CANNARA 15
POMEZIA, PONSACCO 14
TUTTOCUOIO 9

In this article

Lascia un commento