Pontinia,la coppa ti fa bella

La formazione del presidente Malandruccolo dai due volti:brutto anatroccolo la domenica in campionato il mercoledì diventa cigno.

43
43

Pontinia grande protagonista delle gare di andata dei quarti di finale di Coppa;la formazione del presidente Palmiro “Miro” Malandruccolo ha infatti regalato la sorpresa andando ad espugnare l’”Ottavio Pierangeli” terreno di gioco del Real Monterotondo Scalo, capolista in campionato del girone A.
Il Pontinia, ultimo in campionato nel raggruppamento B e ancora senza vittoria ha portato a casa una vittoria inaspettata dalle parti della via Salaria andando in rete con Coia al 15′, subendo il pari della compagine di David Centioni nel finale di prima frazione, ad opera di Fiorucci, e tornando definitivamente in vantaggio nella ripresa con Mazzella.Per il Pontinia è una bella iniezione di fiducia per il campionato.
Sconfitta interna anche per la Tivoli con il Civitavecchia; non basta all’undici di Fabrizio Paris il vantaggio siglato da Tornatore al 15′ direttamente dagli 11 metri visto che, 20 minuti dopo La Rosa rimetteva le sorti dell’incontro sui binari della parità e Cerroni, anch’egli su calcio di rigore regalava, nella ripresa, l’importante vittoria ai tirrenici portuali di Paolo Caputo.
Grande ipoteca sullla qualificazione alle semifinali per l’Unipomezia; il sodalizio caro a “patron” Valter Valle ha espugnato il “Comunale” di Genzano superando la Cynthia per 3-1 grazie alle reti di Morelli,Laghigna e Sumbu mentre per i ragazzi di Aldobrando Franceschini la rete del momentaneo pari era stata siglata ad inizio ripresa da Ceccarelli. La formazione di Sandro Grossi ha quasi eliminato la finalista dello scorso anno e vuole tornare ad essere protagonista lei vincitrice delle edizioni del 2017 e di quella appena successiva.
Un rigore di Onorato in pieno recupero consente all’Itri di evitare la sconfitta interna e un bottino pieno per le compagini che giocavano in trasferta; termina 2-2 l’incontro tra Itri e Villalba con i tiburtini di Diego Leone due volte in vantaggio con Spurio e Mereu su rigore e due volte ripresi in entrambi i casi da Onorato.

REAL MONTEROTONDO SCALO-PONTINIA 1-2
TIVOLI-CIVITAVECCHIA 1-2
CYNTHIA-UNIPOMEZIA 1-3
ITRI-VILLALBA 2-2

In this article

Lascia un commento