Nuova Tor Tre Teste il poker è servito

Capolista senza freni, Tor di Quinto sempre a 11 lunghezze

159
159

Nuova Tor Tre Teste il poker è servito

 

La Nuova Tor Tre Teste esce vittoriosa dalla trasferta vissuta in casa dell’Astrea per 4-1, ma a passare sono stati per primi i giocatori biancoazzurri, con Talucci nelle prime battute di gara. Damiano Marras al 31′ regala il pari a una Nuova Tor Tre Teste che a inizio ripresa va in rete con Pansera, e nel finale ancora con Damiano Marras e con Rodi, per mettere al sicuro il successo.
Successo esterno per il Tor di Quinto a Fonte Meravigliosa con la squadra teverina che resta a 11 lunghezze da una prima della classe ormai inarrivabile. Nei primi minuti l’undici di Campisano va sul doppio vantaggio con Di Gravio al 5′ e Scarsella al 9′ e i ragazzi di Massimo Testa in rete con Trubiani a circa 10 minuti dall’intervallo. Solo nel finale di gara (79′ e 89′) la seconda forza del girone andrà a pareggiare e poi a vincere con le reti di Paroletti e Santori.
Sconfitta interna dell’Urbetevere che cede, davanti al pubblico amico, a un grande Atletico 2000. Alla compagine di Marinelli non è stata sufficiente la personale doppietta di Zappalà visto che la compagine di Passerini va a segno ben 4 volte con Ticconi, due reti, per lui, Palladino e Losani. E tanto basta, per concedere l’intera dote alla formazione ospite. Che raggiunge sul terzo gradino del podio proprio l’Urbetevere. A 33 punti anche Accademia Calcio Roma e Sporting Tanas: la squadra di Via della Bufalotta impatta 1-1 sul terreno di gioco del Villalba con Ragni che nel finale di tempo portava avanti la squadra di Roma Nord e Timpano che, in apertura di seconda parte, pareggiava per i tiburtini cari al presidente Pietro Scrocca. L’undici di Fabio Ranieri, arrivato al quarto successo di fila!, si conferma in un gran momento di forma e il 3-0 (Piermattei, Aliberti, Samb) inflitto all’Atletico Vescovio è una piacevole conferma, di tutto ciò.
Vince la Romulea 5-0 a Montefiascone con le reti di Picchi, Lanzone, Rotoloni, Jimenez e Bamba, che portano i campioni d’Italia in carica a 2 lunghezze dal podio, nel miglior momento della stagione, per i Campioni d’Italia in carica.
Tre punti di platino per il Settebagni Calcio Salario: la squadra di Roma Nord vince la sfida delicatissima con il Fiumicino e vede a un passo la zona della salvezza diretta grazie alle reti di Lattarulo e Canducci. I rossoblù portuali riescono solo a dimezzare lo svantaggio con Marazzotti, negli ultimi minuti.
Disastro-Almas che a Castelgandolfo subisce la quindicesima sconfitta consecutiva questa volta per mano di una Pro Calcio Cecchina che segna addirittura 8 volte (a 3) e che ora può sperare, almeno, nei play-out. Certo, fa male vedere una società della storia dell’Almas ridotta in questo stato ma gli errori commessi in questi anni sono più che evidenti.

Il riepilogo nei numeri – I risultati

ASTREA-NUOVA TOR TRE TESTE 1-4
FONTE MERAVIGLIOSA-TOR DI QUINTO2-3
URBETEVERE-ATLETICO 2000 2-4
SPORTING TANAS-ATLETICO VESCOVIO 3-0
VILLALBA-ACCADEMIA CALCIO ROMA 1-1
ROMULEA-MONTEFIASCONE 5-0
SETTEBAGNI CALCIO SALARIO-FIUMICINO 2-1
PRO CALCIO CECCHINA-ALMAS 8-3

CLASSIFICA

NUOVA TOR TRE TESTE 50
TOR DI QUINTO 39
ACCADEMIA CALCIO ROMA, ATLETICO 2000, SPORTING TANAS, URBETEVERE 33;
ROMULEA 31, FONTE MERAVIGLIOSA 28, ATLETICO VESCOVIO 26;
MONTEFIASCONE, SETTEBAGNI CALCIO SALARIO 25, VILLALBA 24; ASTREA 22, FIUMICINO 21
PRO CALCIO CECCHINA 16, ALMAS ROMA 7.

In this article

Lascia un commento