Maurizio Rossi, un ADDIO che fa male, pensando prima alla PERSONA

135
135

Maurizio Rossi, un ADDIO che fa male, pensando prima alla PERSONA

La domenica mattina si è aperta con una tristissima notizia: se ne va uno dei più vincenti del Lazio in sede nazionale. Al Torneo delle Regioni ha vinto con tutte le categorie dei ragazzi e nel Femminile

 

Maurizio Rossi non c’è più. Se n’è andato per una brutta malattia, come si dice in questi casi. Come ha detto, con grandissima sensibilità Francesco De Angelis dallo stadio “Quinto Ricci” di Aprilia, fa più male, questa pessima notizia, per lo spessore umano del diretto interessato, rispetto al tecnico capace di vincere tutto, al “Torneo delle Regioni”. Competizione nella quale Maurizio Rossi ha conquistato, con la casacca del Comitato Regionale Lazio, l’oro con gli Juniores, con gli Allievi, coi Giovanissimi e nel Femminile.

Una grave perdita sul piano dei rapporti personali seminati e distribuiti con grande rispetto e considerazione, e il prestigio di Mister Rossi è stato sviluppato proprio per il suo splendido modo di rapportarsi, nonostante fosse uno dei più decorati.

Alla famiglia e al Comitato Regionale le nostre più sentite condoglianze e la dovuta partecipazione.

In this article

Lascia un commento