Notaresco sconfitta quasi indolore ma…

Capolista sconfitta ma il Matelica non ne approfitta totalmente: 0-0 casalingo con il Campobasso

45
45

Notaresco sconfitta quasi indolore ma…

 

Il Notaresco è uscito sconfitto a Pineto per 2-1 in rimonta. Al “Pavone-Mariani” va in vantaggio la capolista con Pomante al 15′ ma la compagine di Daniele Amaolo nella ripresa ribalta il derby della provincia di Teramo con Tomassini e Alessandro. Il San Nicolò Notaresco vede il vantaggio diminuire domenica dopo domenica e vede altresì svanire quelle certezze costruite benissimo, nell’arco del prolifico girone di andata. Il Matelica, dal canto suo, non approfitta in pieno della sconfitta della capolista, visto che si fa imporre lo 0-0 casalingo dal Campobasso, nella super-sfida della settimana chiusa a reti inviolate. Un’opportunità fallita dalla squadra della provincia di Macerata che, in caso di successo, avrebbe portato a 3 (!), le lunghezze di distanza dalla vetta.
Sul terzo gradino del podio, da questo fine settimana, c’è la Recanatese: i calciatori “leopardiani” di Federico Giampaolo vincono per 3-2 con il Real Giulianova in una gara che ha vissuto su diversi cambi di fronte. Al 10′ Borelli porta avanti i marchigiani, gli adriatici abruzzesi pareggiano all’inizio della ripresa con Cesario e ribaltano il tutto, a un quarto d’ora dalla fine con Barlafante. Ma l’undici di casa va ancora a segno con Pezzotti al 78′, e Ielo, con il secondo che al 90′ regala tre punti alla formazione del presidente Adolfo Guzzini.
Al quinto posto l’ottima Olympia Agnonese, che s’impone di netto su una Sangiustese sempre più pericolante con le reti di Allegra, nel primo tempo su rigore, e alla personale doppietta di Acosta, messa a segno nei primi minuti del secondo periodo.
La Vastese ottiene il secondo successo di fila con Massimo Silva in panchina: l’undici adriatico vince per 2-1 con il fanalino di coda Jesina, passato in vantaggio per primo con Villanova su rigore nel primo tempo. Ma la squadra abruzzese ribalta il punteggio nella ripresa con Bardini ed Esposito.
In chiave salvezza importante affermazione del Cattolica sul Chieti grazie a un rigore di Merlonghi; i romagnoli, per diverse giornate in zona-retrocessione, hanno lasciato questa scomoda posizione proprio ai teatini e si portano, insieme al Real Giulianova, nella migliore posizione della griglia play-out.
Bene il Tolentino, al terzo successo di seguito, che inguaia ulteriormente l’Avezzano: al 25′ e all’89’ Mannozzi andava in rete per l’undici cremisi. Subito dopo gli atleti marsicani provavano a rientrare in partita con Rabbeni.
Tante reti ed emozioni al “Villa San Filippo” di Porto Sant’Elpidio tra la formazione di Edy Mengo e il Vastogirardi in un incontro chiuso sul 3-3. Al 23′ Maio su rigore porta avanti i locali ma al 26′ Ruggieri sigla il pari per l’undici della provincia di Isernia. Al 33′ Cuccu, anche lui dal dischetto, riporta avanti i padroni di casa ma ancora Ruggieri, allo scoccare dell’ora di gioco, sigla la rete del secondo pari molisano. Il 3-2 lo mette a segno Ruzzier con Pesce che, a 10 minuti dalla fine, sigla il 3-3 definitivo per una Vastogirardi mai doma.
Infine la vittoria britannica del Montegiorgio sull’Atletico Fiuggi Terme con le reti di Albanesi e Mariani al 9′ e 14′ della gara.

 

Il riepilogo nei numeri – I risultati

PINETO-SAN NICOLO’ NOTARESCO 2-1
MATELICA-CAMPOBASSO 0-0
RECANATESE-REAL GIULIANOVA 3-2
OLYMPIA AGNONESE-SANGIUSTESE 3-0
VASTESE-JESINA 2-1
MONTEGIORGIO-ATLETICO FIUGGI TERME 2-0
TOLENTINO-AVEZZANO 2-1
ATLETICO PORTO SANT’ELPIODIO-VASTOGIRARDI 3-3
CATTOLICA-CHIETI 1-0

CLASSIFICA

SAN NICOLO’ NOTARESCO 51
MATELICA 46, RECANATESE 44, CAMPOBASSO 43;
OLYMPIA AGNONESE 39, PINETO 38;
VASTESE 36, MONTEGIORGIO 34;
TOLENTINO 31, Atletico FIUGGI TERME, VASTOGIRARDI 30, Atletico PORTO SANT’ELPIDIO 28;
CATTOLICA, REAL GIULIANOVA 21, SANGIUSTESE 20, AVEZZANO 19;
CHIETI 17
JESINA 12.

Foto tratta dalla pagina Facebook del San Nicolò Notaresco 2018.

In this article

Lascia un commento