Turris devastante e senza ostacoli

La capolista è devastante con il Budoni e vola verso la serie C

161
161

Turris devastante e senza ostacoli

 

La Turris è devastante e conferma che sia senza ostacoli, e s’impone con un tennistico 6-1 sul Budoni. All’8′ Varchetta indirizza subito la partita, per i corallini di Franco Fabiano; al 26′ Camponesco pareggia momentaneamente. Nel finale di tempo Aliperta e Sowe mettono in ghiaccio la vittoria per una Turris che avrebbe dilagato, nella seconda parte, con Longo e Palma, con quest’ultimo autore di una personale doppietta.
L’unica formazione a resistere a una…accettabile distanza dalla Turris lanciata verso la C è l’Ostia Mare, che ha avuto il suo bel da fare, per passare allo stadio “Angelo Sale” di Ladispoli. Segna al 6′ Ruben Olivera, pareggia Del Signore con una gran bella conclusione dalla distanza. All’80’ il punto decisivo biancoviola è segnato da Esposito. Probabilmente i rossoblù padroni di casa avrebbero meritato almeno un punticino utilissimo, nel tentativo di dare la caccia ai play-out.
La terza della classe, la Torres, patisce il pareggio casalingo con il Portici, che il punto d’oro lo porta a casa. Al “Vanni Sanna” sono i ragazzi cari al presidente Lorenzo Ragosta a passare in vantaggio al 50′ con Improta per poi subire, dieci minuti, dopo il pari isolano siglato da Milani.
Quarto posto, quanto meno provvisorio, del Latte Dolce, che impatta a reti bianche al “Quinto Ricci” di Aprilia al cospetto della compagine del presidente Antonio Pezone, che è a secco di successi dal lontano 10 novembre. Nell’ottica dei play-off il Trastevere vinceva 2-0 con il Cassino grazie alle reti, nel primo tempo, segnate in apertura da Sordilli e in chiusra da Lo Russo. Ma al 17′ della ripresa il direttore di gara s’infortuna e la gara viene sospesa; verrà recuperata a data da destinarsi riprendendo dal momento della sospensione. Sotto di dure reti la formazione di Corrado Urbano dovrà rimboccarsi le maniche, per ipotizzare un complicato recupero, rispetto al doppio svantaggio maturato. Il Cassino è senza dubbio tra le grandi delusioni della stagione, con il Racing Aprilia, tra le diverse realtà del Girone G.
A tal proposito il Latina subisce un’ulteriore occasione persa, l’ennesima, di questo campionato: i neroazzurri laziali non vanno oltre il 2-2 al “Domenico Francioni” con l’ ostico Muravera di Francesco Loi. Al 13′ Cardella porta in vantaggio i pontini di Agenore Maurizi, al 32′ Cadau pareggia per gli ospiti che si portano avanti con Manca a metà ripresa. Il punto del pareggio che sarà l’esito finale arriva per merito e opera balistica di Corsetti, tra le rare note liete del torneo, per il Latina.
Tra le “X” di giornata registriamo lo 0-0 di Vis Artena-Lanusei, che serve e fa più comodo forse agli ogliastrini, mentre i giocatori di Stefano Campolo perdono l’occasione per avvicinarsi alla zona play-off, che rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di una stagione positiva.
Importante e netto successo della Nuova Florida che al “Marco Mazzucchi” supera per 3-0 la Pro Calcio Tor Sapienza con Ferrara protagonista e autore di una personale doppietta. La terza rete, quella della sicurezza, è opera di Toskic, a 5 minuti dalla fine.

Il Città di Anagni viola per 4-2 il “Biagio Pirina” di Arzachena con le reti di Trentinella al 7′ e di Cardinali al 24′ prima di subire, al 33′ il ritorno in gara dei sardi con Ponsat. Elefante firma il parziale 1-3 al 40′. La squadra smeraldina accorcia a metà ripresa con un rigore di Pozzebon ma pochi minuti dopo ancora Elefante rimette 2 reti di distanza, fra le due compagini.

 

Il riepilogo nei numeri – I risultati

Turris-Budoni 6-1
Ladispoli-Ostia Mare 1-2
Torres-Portici 1-1
Racing Aprilia-Latte Dolce 0-0
Trastevere-Cassino sospesa sul 2-0 al 62° per infortunio all’arbitro
Latina-Muravera 2-2
Vis Artena-Lanusei 0-0
Arzachena-Città di Anagni 2-4
Nuova Florida-Pro Calcio Tor Sapienza 3-0

La classifica

TURRIS 58
OSTIA MARE 51
TORRES 47
Latte Dolce 39,
Trastevere*, Latina 38;
Vis Artena 34,
Cassino 33*
Muravera 31, Nuova Florida 30,
Lanusei, Portici 29;
Aprilia Racing Club, Arzachena 27,
Città di Anagni 24,
Ladispoli 18;
Budoni, Pro Calcio Tor Sapienza 15.

  • = Trastevere-Cassino riprenderà dal 62° (2-0). E’ la prima volta, da quest’anno, che la Serie D si è uniformata come regolamento, al Calcio delle categorie professionistiche.
In this article

Lascia un commento