Insieme Ausonia il sogno sta per diventare realtà

La capolista supera nettamente la Vis Sezze e vola verso un sogno chiamato serie D

79
79

L’Insieme Ausonia vola spedito verso la serie D, 8 punti sulla più diretta inseguitrice sembrano un bottino importante da amministrare da qui alla fine del campionato.
La vittoria, la terza consecutiva, arrivata al cospetto di una Vis Sezze strapazzata con un 5-2 dai ragazzi di Amato la dice lunga sul potenziale di un Insieme Ausonia andato a segno con Zonfrilli al 13′, Di Vito al 16′ e al 39′, Palumbo al 51′ e Monaco di Monaco al 67′, reti che hanno reso vane quelle dei setini siglate da Loria al 33′ e da Carlini al 59′.
Pensare che questa squadra ha avuto un periodo di flessione con 5 pareggi consecutivi altrimenti ora parleremmo di un campionato finito per quanto riguarda la prima posizione della graduatoria.
Il Gaeta cede tra le mura amiche a un’Astrea che piazza il colpo del ko al 32′ con Aglietti infliggendo alla compagine di Gesmundo la seconda sconfitta consecutiva in casa.
Il Casal Barriera resta sul terzo gradino del podio non approfittando dello stop dei bianco-rossi;l’undic di “patron” D’Alonzo subisce la seconda sconfitta consecutiva cedendo di misura a un Atletico Vescovio rivitalizzato dalla “cura” Pansa; infatti con il suo ritorno in panchina Masi e compagni hanno ottenuto 2 successi, quello di Maranola con il Formia per 3-0 e quello interno con il sodalizio di Pietralata ottenuto grazie a una gran bella rete del 2001 Pietrobattista.
Delle squadre che stazionano nelle primissime posizioni vince solo il Palestrina;la formazione di via Pedemontana vince con un secco 3-0 con l’Arce in virtù delle reti di Pagliarini al 2′ e al 65′ e di Mario a pochi minuti dalla fine della contesa.
Bene il Sora arrivato al settimo risultato utile consecutivo con 5 vittorie e due pareggi, l’ultimo dei quali ottenuto ieri in quel di Morolo in virtù di un rigore trasformato da Chorinho in pieno recupero dopo che, la formazione di Gianluigi Staffa era passata in vantaggio al 29′ con Santarelli.
Bene anche la Pro Cisterna,l’undici di Ulderico Campagna sale a 34 punti a -5 dal Gaeta dopo il secondo successo consecutiva per 3-0; il primo al “Nicolino Usai” con il Casal Barriera, il secondo nell’anticipo di sabato con l’Atletico Lodigiani del neo tecnico Roberto Rambaudi, all’esordio sulla panchina del sodalizio di San Basilio a cui non è riuscito ad evitare la quinta sconfitta di fila. Per l’undici di Campagna le reti portano le firme di:Valentino su rigore allo scadere del primo tempo, Torri e Vanini nella secoCnda parte della ripresa.
Importante successo del campus Eur che, a Lungotevere Dante supera per 2-1 un’Audace sempre più in difficoltà ma anche sfortunata visto che,la rete decisiva siglata da Gamboni è arrivata addirittura al 96 dopo che Gubinelli aveva momentaneamente pareggiato al 91’il primo vantaggio della compagine di Ponte Marconi “ griffata” Flavio Prioteasa.
Tante reti in quel di Itri nel derby con il Formia; esordio sfortunato per Mauro Pernarella sulla panchina dei locali sconfitti con un rocambolesco 5-4 da un Formia che riscatta così la sconfitta interna con l’Atletico Vescovio.
Infine il Città di Paliano che torna al successo infliggendo un sonoro 5-1a un Pontinia ormai quasi rassegnato al ritorno in Promozione dopo solo una stagione nel massimo campionato regionale.

RISULTATI

INSIEME AUSONIA-VIS SEZZE 5-2
GAETA-ASTREA 0-1
ATLETICO VESCOVIO-CASAL BARRIERA 1-0
PALESTRINA-ARCE 3-0
MOROLO-SORA 1-1
PRO CISTERNA-ATLETICO LODIGIANI 3-0
CAMPUS EUR-AUDACE 2-1
ITRI-FORMIA 4-5
CITTA’ DI PALIANO-PONTINIA 5-1

CLASSIFICA

INSIEME AUSONIA 47
GAETA 39
CASAL BARRIERA 37
PALESTRINA 36
VIS SEZZE 35
PRO CISTERNA, SORA 34
ASTREA 33
ATLETICO LODIGIANI 31
ARCE, CAMPUS EUR 29
ATLETICO VESCOVIO, FORMIA, MOROLO 28
AUDACE 27
CITTA’ DI PALIANO, ITRI 26
PONTINIA 15

 

 

foto dalla pagina fb SSD Insieme Ausonia

In this article

Lascia un commento