Ladispoli Marco Scorsini è in pole-position

230
230

Ladispoli Marco Scorsini è in pole-position

 

Gira la ruota, come in un noto gioco a premi di oltre venti anni fa. L’Unione Sportiva Ladispoli si è mossa nella ricerca del prossimo titolare della panchina, se il Consiglio Federale dovesse ratificare la richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di cristallizzare e bloccare le possibili retrocessioni in categoria inferiore. E intanto la società, che passa da Umberto Paris alla Signora Fioravanti, ha valutato tante, probabilmente troppe, opzioni, per affidare la prima squadra a chi la dovrà portare nella stagione 2020-2021.

Diverse, anche esageratamente, diverse, le ipotesi, al punto da pensare a idee poco chiare. Tra le piste battute in maniera esagerata, in riva al Tirreno Nord la società avrebbe pensato a Raffaele Scudieri dell’Ostia Mare, anche se difficilmente si sposterebbe, dal club biancoviola.

Una seconda eventualità poteva essere costituita anche dal ritorno di fiamma di Pietro Bosco, da sempre legato alla città che lo ha visto giocatore oltre che allenatore dei play-off vinti due anni fa. Ma anche su questa c’era poca legna, intesa come convinzione.

E allora in pole-position, con il suo saio da francescano e “missionario”, c’è un ladispolano acquisito, che risponde al nome e cognome di Marco Scorsini. Sembrerebbe lui, il prossimo allenatore della prima formazione rossoblù. Andrà così, a breve?

In this article

Lascia un commento